La quota vincente
Notizie dal Mondo

Addio a Ginger Baker: fondò i Cream insieme a Eric Clapton

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Ginger Baker, il batterista della rock band britannica Cream, che aveva fondato con Jack Bruce (voce e basso) ed Eric Clapton (chitarra), è morto all’età di 80 anni. Lo ha reso noto la sua famiglia sul suo account Twitter. “Siamo molto tristi nell’annunciare che Ginger è morto pacificamente in ospedale questa mattina, grazie a tutti per le gentili parole delle ultime settimane”, ha scritto la famiglia.

Ginger Baker è considerato uno dei tre grandi batteristi britannici che hanno segnato la storia del rock nella seconda metà degli anni Sessanta, con Charlie Watts dei Rolling Stones e Mitch Mitchell del Jimi Hendrix Experience. Nato a Lewisham, un sobborgo del sud-ovest di Londra, nel 1939, Baker, non riuscendo a far decollare la sua carriera di ciclista, si dedicò alla batteria e nel 1962 rimpiazzò, nel gruppo di Alexis Corner, proprio Charlie Watts, che si era unito ai Rolling Stones.
Quindi Baker entrò nella leggenda come membro dei Cream, distinguendosi per i suoi lunghi assoli e il suo stile, basato su ritmi incessanti associati a uno spettacolare gioco di piatti. Dopo la rottura dei Cream nel 1968, fece parte di un altro gruppo mitico ma durato poco, i Blind Faith, prima di fondare la Ginger Baker’s Air Force. A capo di questa formazione, di cui faceva parte anche Steve Winwood, produesse un rock psichedelico con accenti ritmici di blues, con incursioni nella musica folk, canzoni native e percussioni africane.

Il musicista si imbarcò quindi per Lagos, in Nigeria, per approfondire la sua conoscenza dei poliritmi africani in contatto con Fela, il re degli afro-beat, e il suo batterista Tony Allen. Dopo un ritorno in Inghilterra e alcuni esperimenti nel rock progressivo, negli anni ’80 visse a Milano, dove fondò una scuola di batteria e in Toscana, vicino a Pistoia, poi in California, dove si concentrò su funk e afro-jazz. Durante la sua vita da giramondo, Ginger Baker non ha mai smesso di suonare. Tra i suoi ultimi dischi notevoli vi fu ‘Going Back Home’ nel 1993, insieme con altri due musicisti sperimentatori, il chitarrista Bill Frisell e il bassista Charlie Haden. Tanti musicisti lo hanno ricordato sui social: Paul Mc Cartney, Ringo Starr, Mick Jgger, Jack Bruce e Flea dei Red Hot Chili Peppers

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top