La quota vincente

COMPARAZIONE BONUS NUOVI CLIENTI

BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
Notizie dal Mondo

Al Milan non basta Leao, lo Spezia passa a San Siro tra le polemiche

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Clamoroso a San Siro. Lo Spezia si impone per 2-1 in rimonta contro il Milan, nel posticipo della 22/a giornata di Serie A. Ai rossoneri non basta il gol di Leao nel primo tempo, subito dopo un rigore sbagliato da Theo Hernandez. Nella ripresa i liguri di Thiago Motta ribaltano a sorpresa il risultato prima con Agudelo e poi con Gyasi in pieno recupero. Milan furioso con l’arbitro Serra che poco prima non concede la regola del vantaggio e rende vano un gol di Messias per fischiare un fallo su Rebic. Per lo Spezia tre punti pesantissimi in ottica salvezza, i liguri ora hanno sei punti di vantaggio sul Cagliari terzultimo. Mastica amaro il Milan, che fallisce l’opportunità di scavalcare l’Inter al comando della classifica e anzi ora rischia di scivolare a -5 dai nerazzurri. Nel Milan, Pioli schiera al centro dell’attacco Ibrahimovic, con Saelemaekers, Diaz e Leao a supporto.

Per il bomber svedese è questa la partita numero 150 in maglia rossonera. In porta recuperato Maignan, in difesa viste le tante assenze spazio ancora alla coppia giovane composta da Kalulu e Gabbia con Florenzi a destra e Theo a sinistra. In mezzo al campo, squalificato Tonali, giocano Krunic e Bakayoko. Nello Spezia, Thiago Motta si affida al tridente composto da Gyasi, Manaj e Verde. Come prevedibile, Milan subito padrone del gioco. I rossoneri si affidano soprattutto alle accelerazioni di Leao per provare a scardinare la difesa dello Spezia. L’esterno portoghese ci prova dopo appena 2 minuti con un destro di poco a lato, poi al quarto d’ora impegna Provedel con un diagonale sinistro rasoterra deviato in angolo. Il forcing del Milan è costante, rossoneri pericolosi ancora con Saelemaekers e Ibrahimovic nell’arco di pochi secondi. Il tiro al bersaglio verso la porta di Provedel prosegue ancora con Leao, Ibrahimovic e Saelemaekers. Alla mezzora, però, è lo Spezia a sfiorare il vantaggio in contropiede con Reca: Maignan salva il Milan. Nel finale di tempo succede di tutto: al 44′ Leao si procura un rigore per un fallo di Provedel dopo un controllo sbagliato con i piedi. Il VAR richiama Serra che aveva inizialmente fischiato la gamba tesa del portoghese. Dal dischetto, però, Theo Hernandez calcia a lato. Nel recupero arriva il meritato vantaggio del Milan firmato da Leao, con un pallonetto a battere Provedel in uscita. Questa volta è lo Spezia a protestare per un possibile fallo iniziale di Krunic su Manaj.Nel secondo tempo la musica non cambia, è sempre il Milan a condurre le danze. Rossoneri pericolosi più volte con Saelemaekers, Ibrahimovic, Leao e il neo entrato Messias. Lo Spezia, però, non demorde e a sua volta si affaccia dalle parti di Maignan con i colpi di testa di Nikolaou ed Erlic. Al terzo tentativo i liguri trovano a sorpresa il pareggio con Agudelo al 64′, bravo a spingere alle spalle di Maignan un assist da sinistra di Verde. Difesa del Milan impreparata nell’occasione. La squadra di Pioli accusa il colpo e sbanda ancora in difesa, Spezia di nuovo pericoloso con Amian. I rossoneri provano a scuotersi, Pioli manda in campo anche Giroud al posto di Diaz per un attacco fisico ed esperto con Ibrahimovic. Lo Spezia però si difende bene e anzi in contropiede sfiora per ben due volte il vantaggio prima con Maggiore e poi con il neo entrato Kovalenko. Nel finale, i rossoneri provano l’assalto sfiorando il gol ancora con Ibrahimovic. Poi l’arbitro ferma erroneamente il gioco per un fallo al limite su Rebic, non concedendo il vantaggio a Messias che aveva segnato con un sinistro all’incrocio. Sulla punizione un super Provedel risponde a Ibra, il duello si ripete sul calcio d’angolo con la parata del portiere su un colpo di testa dello svedese. Al 96′ arriva poi la beffa per il Milan, con Gyasi che in contropiede segna il gol del 2-1 che fa esplodere la gioia in casa Spezia.

COMPARAZIONE BONUS

Comparazione Bonus nuovi clienti - betfair Comparazione Bonus nuovi clienti - bet365 Comparazione Bonus nuovi clienti - stars casino Comparazione Bonus nuovi clienti - snai Comparazione Bonus nuovi clienti - betfair exchange Comparazione Bonus nuovi clienti - pokerstars sport Comparazione Bonus nuovi clienti - lottomatica Comparazione Bonus nuovi clienti - sportitaliabet Comparazione Bonus nuovi clienti - C Play

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top