La quota vincente

COMPARAZIONE BONUS NUOVI CLIENTI

BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
Pronostici Calciatori Brutti

Quando potrebbe arrivare l’esonero di Solskjaer? Il pronostico di Calciatori Brutti

Quando potrebbe arrivare l'esonero di Solskjaer Manchester United
Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Il calcio inglese spiegato dai Calciatori Brutti: analisi, curiosità, speciale marcatori.

It’s coming home a cura di Calciatori Brutti è il nuovo blog del Blab Live dedicato agli amici del Blab e alla Community di CB.

Daniele Roselli, Enrico Modica (i “Calciatori Brutti”) e Simone Maggi sono protagonisti dei LIVE QUIZ SHOW in diretta streaming tutti i venerdì a partire dalle ore 15 per raccontare e rivivere i momenti più belli del passato sul calcio e approfondire con la Chat tutte le migliori opportunità del weekend.

Scopri le “SUPERCOMBO” MAGGIORATE” in esclusiva per Calciatori Brutti! 👉 CLICCA QUI

SUPERCOMBO CALCIATORI BRUTTI

Manchester United, Lipsia e Villarreal VINCENTI

📊 COMPARATORE QUOTE:

Betfair 👉 11.00  TOP QUOTA ITALIA
Pokerstars Sports 👉
9.05

Bet365 👉 10.16
Better Lottomatica 👉 9.83
Sportitaliabet 👉 10.20

 

Tutti i pronostici BLAB LIVE

⚽️🎾🏀 Raddoppi + Multiple Studio TOP CAMPIONATI 👉 CLICCA QUI

📊⚽️ Pronostici CALCIO oggi: tutte le partite del giorno 👉 CLICCA QUI

👟 Scopri il nuovo BLOG MARCATORI by Massi #AJAX1 tutti i giorni 👉 CLICCA QUI

 

It’s coming home: quando potrebbe arrivare l’esonero di Solskjaer?

La situazione, a Carrington, è pesantissima.

I recenti risultati ottenuti dal Manchester United, non fanno promettere nulla di nuovo per il futuro, ma soprattutto mettono sotto una lente d’ingrandimento colui che è ritenuto il principale responsabile di questa situazione: Ole Gunnar Solskjaer.

—————————-

Sabato 30 ottobre 2021

Inghilterra PREMIER LEAGUE ore 18:30
📊 LA FISSA EXCHANGE CALCIATORI BRUTTI

Tottenham-Manchester United

“Gli uomini di Espirito Santo dopo un breve periodo di flessione, si stanno piano piano riprendendo e non vogliono in alcun modo fermare la striscia positiva di risultati”

👉 PUNTA 1 info e mercato CLICCA QUI a 3.00

✅ 0-1 CASH OUT E CASSAAAAAAAAAAAA

—————————-

I Red Devils hanno vinto solo 3 delle ultime 9 partite in tutte le competizioni, ma solo 1 una delle ultime 5 in campionato. Non solo, al di la dei cattivi risultati, sono le prestazioni a preoccupare: la squadra sembra essersi ormai abituata ad andare in svantaggio per poi faticare il doppio per provare a rimediare e recuperare terreno.

La difesa, poi, fa acqua da tutte le parti: sono 11 i gol subiti nelle ultime 3 partite, di cui 4 dal Leicester e ben 5 dagli acerrimi rivali del Liverpool.

Tanto talento, poco affiatamento.

Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo

Al netto dei giocatori di qualità e del talento che lo United può schierare di partita in partita, Solskjaer non sembra avere un grande feeling con lo spogliatoio, ma soprattutto non sembra aver trovato la chiave per far coesistere tutte le grandi personalità che gravitano nell’ambiente e creare un gruppo coeso.

Voci di mercato danno Antonio Conte come naturale successore del tecnico norvegese sulla panchina dello United, anche se arrivati a questo punto, una domanda sorge spontanea: quando, effettivamente, Conte potrebbe trasferirsi a Manchester?

Fiducia a tempo per Solskjaer!

Al momento la società ha “confermato” la fiducia a Solskjaer (importante mettere le virgolette perché è una fiducia temporanea e dipendente dai risultati), ma visto il calendario che aspetta i Red Devils, qualcosa fa presagire che l’esperienza del tecnico norvegese nel nord ovest dell’Inghilterra potrebbe concludersi a breve.

Il calendario del Red Devils:

Esaminando il calendario delle prossime partite, sembra chiaro che se la reazione non ci sarà da subito, l’esonero potrebbe diventare presto realtà.

1. Tottenham-Manchester United

Sabato lo United fa visita al Tottenham, per una delle trasferte più complicate e ostiche della stagione. Gli uomini di Espirito Santo dopo un breve periodo di flessione, si stanno piano piano riprendendo e non vogliono in alcun modo fermare la striscia positiva di risultati. Perdere anche a Londra farebbe male ai tifosi, alla classifica e affosserebbe le speranze di Solskjaer, che comunque potrebbe rimanere seduto su quella panchina.

2. Atalanta-Manchester United

Martedì, poi, c’è l’Atalanta a Bergamo. All’andata i Red Devils l’hanno scampata con una super rimonta, ma in Italia le cose potrebbero andare diversamente. L’Atalanta è una squadra fisica, forte, che pressa molto alto, proprio il tipo di gioco che il Manchester United soffre di più. Fare risultato in Lombardia non è impossibile, ma resta comunque molto difficile. Qui la vittoria ridarebbe fiducia all’ambiente, ma una sconfitta aprirebbe una delle crisi più profonde dell’ultima decade di storia del club.

3. Manchester United-Manchester City

Il weekend successivo a Old Trafford arriva il Manchester City, forse la squadra più difficile da affrontare al momento insieme al Liverpool. È vero che i derby sono sempre derby, ma mai come in questa occasione, la situazione sembra pendere a favore di una sola squadra. Guardiola potrebbe non solo infliggere l’ennesima sconfitta allo United, ma dare a Solskjaer il ben servito.

L’ombra di Antonio Conte

Antonio Conte dal Chelsea al Manchester United

Di fatto, il norvegese ha dieci giorni di tempo (e tre partite complicatissime) per salvare la panchina.

Quando potrebbe arrivare l’esonero di Solskjaer?

Con 3 sconfitte, sarebbe sicuro partente, ma forse anche in caso di una vittoria soltanto potrebbe rischiare. Fatto sta che domenica 7 novembre potrebbe essere il suo ultimo giorno da allenatore del Manchester United. Giusto prima della pausa. Giusto prima del possibile arrivo di Antonio Conte.

Dal 20 novembre su Manchester potrebbe sventolare di nuovo una bandiera italiana, dopo che da quelle parti, sponda City, Roberto Mancini aveva fatto la storia.

 

MULTIPLE PROF + PENGWIN + CALCIATORI BRUTTI + SIMO MAGGI 👉 CLICCA QUI
Pronostici CALCIO OGGI by PASTO 👉 CLICCA QUI
Pronostici BASKET NBA by PROF 👉 CLICCA QUI
FISSA + DRITTE EXCHANGE by PENGWIN 👉 CLICCA QUI
Pronostici TENNIS LIVE OGGI👉 CLICCA QUI
Pronostici CICLISMO by FRANKY 👉 CLICCA QUI
Estrazioni del LOTTO IN DIRETTA 👉 CLICCA QUI
Pronostici FORMULA 1 by Prof 👉CLICCA QUI
Pronostici
MOTOGP by Prof 👉CLICCA QUI

 

ARCHIVIO CALCIO INGLESE DI CALCIATORI BRUTTI

It’s coming home: speciale Manchester United-Liverpool a cura dei Calciatori Brutti!

È finalmente arrivato il tempo di godersi il derby d’Inghilterra.

Forse non tutti lo sanno, soprattutto i più giovani che nelle ultime annate hanno visto dominare club come Manchester City e Chelsea, ma una delle partite più attese della stagione di Premier League, nonché una delle rivalità più accese di tutta l’isola, è quella tra il Manchester United e il Liverpool.

Domenica 24 ottobre 2021

Inghilterra PREMIER LEAGUE ore 17:30
📊 LA FISSA EXCHANGE THE CLASSIC

Manchester United-Liverpool

“Specialmente dall’arrivo di Klopp, il Liverpool ha messo il turbo e nello scontro diretto difficilmente sopperisce. Anzi.”

👉 PUNTA 2 info e mercato CLICCA QUI

 

Red Devils contro Reds. Mancunian contro Scousers. Solskjaer contro Klopp.

Le due squadre rappresentano senza ombra di dubbio l’elite del calcio mondiale. Vantano rispettivamente 66 e 64 trofei, sono due tra i brand più ricchi al mondo e due delle squadre con più tifosi sul pianeta terra.

Ci sono tutti gli ingredienti per una grande sfida, ma che periodo stanno attraversando le due squadre e quale è storicamente più favorita?

Manchester United-Liverpool: le statistiche

Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo

Partiamo con le statistiche assolute: su 235 partite giocate in assoluto, il Manchester United ne ha vinte 89, i pareggi sono stati 68 e le vittorie del Liverpool 78.

Una differenza minima, che si è assottigliata tantissimo nell’ultimo periodo. Fino a pochi anni fa, il dominio dello United era evidente, non solo negli scontri diretti, ma anche e soprattutto a livello di trofei.

Dall’addio di Sir Alex Ferguson però, i Red Devils sono entrati in un loop negativo che li ha visti perdere terreno nei confronti degli storici rivali: delle ultime 14 partite giocate, lo United ne ha vinte solo 2 (contro le 5 del Liverpool).

Poche, pochissime se si considera che una di queste due vittorie è arrivata in un turno di FA Cup abbastanza insignificante.

Domenica i numeri e Klopp dicono Liverpool!

Specialmente dall’arrivo di Klopp, il Liverpool ha messo il turbo e nello scontro diretto difficilmente sopperisce. Anzi.

Parlando della sfida di domenica, le differenza non sono forse mai state così ampie.

Qui Liverpool

Pronostici Calciatori Brutti i Pronostici Brutti di Enrico e Daniele in esclusiva per Blab LIVE pronostici calcio oggi

I Reds sono in stato di grazia (21 partite di imbattibilità), hanno un Salah in forma smagliante (9 partite di fila a segno), hanno vinto in casa dell’Atletico Madrid in settimana e viaggiano a ritmi incredibili.

La squadra sembra essere tornata quella che ha dominato la Premier qualche stagione fa e non ha alcuna intenzione di fermarsi.

Qui United

Lo United arriva sì da una vittoria in rimonta contro l’Atalanta, ma ha vinto solo 3 delle ultime 8 partite (2 di queste in Champions) e sembra essere in netta difficoltà in ambito difensivo.

Troppi i gol subiti dalla retroguardia nelle ultime settimane, un reparto che fino ad oggi era stato una delle roccaforti di questa squadra.

Anche a livello di scontri diretti nelle finali, regna l’equilibrio: le due squadre si sono affrontate 4 volte in una finale di competizione nazionale, vincendone due a testa.

Insomma, una sfida tutta da vivere dove solo una squadra sembra essere la grande favorita e che, proprio per questo motivo, riserva spesso grandi sorprese.

Manchester United-Liverpool: le soluzioni dell’Instagram QUIZ by Calciatori Brutti

Pronostici Calciatori Brutti i Pronostici Brutti di Enrico e Daniele in esclusiva per Blab LIVE pronostici calcio oggi

Pronostici Brutti a cura di Calciatori Brutti è il nuovo blog del Blab Live dedicato agli amici del Blab e alla Community di CB.

Qui sotto vi lasciamo le soluzioni del quiz proposto sulle nostre stories Instagram.

– Chi ha vinto più precedenti? Manchester United

– Qual è risultato più ampio con cui si è conclusa una sfida? 7-4

– A quando risale il primo match tra le due squadre? 1894

– Il Liverpool è sempre arrivato davanti ai rivali tra il 1969 e il 1991 – Vero

– Pogba ha già segnato contro i Reds – Falso

 

It’s coming home: speciale Newcastle

Di parole ne sono già state dette tante, forse troppe, sul Newcastle e sulla sua nuova proprietà.

L’unico pensiero che al momento dovrebbero avere giocatori e tifosi è quello di salvarsi. I Magpies sono infatti penultimi in classifica, con soli 3 punti accumulati dall’inizio della stagione e ancora 0 vittorie.

Uno score poco invidiabile, per un club che si appresta ad essere uno dei protagonisti indiscussi del prossimo decennio nel calcio europeo.

Alcu-ni rumors danno addirittura imminente l’esonero di Steve Bruce, ma quel che è certo è che indipendentemente dal cambio in panchina entro la fine del mese, già a gennaio la nuova proprietà potrebbe investire del denaro per rimodellare la squadra e assicurarsi la permanenza in Premier League.

Yasir Al-Rumayyan e il PIF dell’Arabia Saudita

I pochissimi investimenti fatti da Mike Ashley (l’ex proprietario, ndr) nel corso delle ultime stagioni, hanno permesso al Newcastle di accumulare una somma non indifferente da spendere sul mercato senza violare le regole del FPF.

Questo inverno i Magpies potrebbero arrivare a investire 200 milioni senza incorrere in sanzioni, una cifra che non solo è possibile viste le disponibilità della nuova proprietà, ma che è sufficiente per rifare un’intera squadra.

Al di la dei nomi fatti in questi giorni, alcuni di pura fantasia, quali potrebbero essere i reali investimenti che il nuovo fondo arabo potrebbe fare?

Andiamo per ordine:

Portieri

Dubravka al momento garantisce stabilità e potrebbe essere uno dei confermati del “nuovo Newcastle”, ma in queste ore si è fatto vivo il nome di Ter Stegen.

Il Barcellona ha bisogno di liquidità e l’estremo difensore, ormai 30enne, potrebbe essere alla fine uno dei sacrificati.

È un profilo che il Newcastle tiene sotto osservazione, sebbene in quel reparto il cambio non sia una priorità. Un’altra opzione è quella di Andre Onana, in uscita a fine stagione dall’Ajax.

Difensori

Tra i nomi caldissimi di queste ore c’è quello di Milan Skriniar.

Anche l’Inter è una delle squadre il cui mercato in uscita non è da considerarsi chiuso. La società ha bisogno di incassare e potrebbe privarsi di uno dei suoi difensori (tra i titolari, è il più sacrificabile).

Un giocatore forte fisicamente, che in Premier potrebbe valorizzarsi ancora di più, soprattutto se in coppia con un altro mastino, ma dalla grande personalità, come Lascelles.

Sempre per lo stesso motivo, occhio a Tarkowski del Burnley, che va in scadenza a fine stagione: è un profilo poco mediatico ma di grande valore, che potrebbe rinforzare e non poco la linea difensiva dei Magpies.

Centrocampo

Questo è forse il reparto che potrebbe subire i maggiori cambiamenti.

Tra le piste seguite al momento c’è quella di Marcelo Brozovic (il cui entourage è già stato contattato) e di Frank Kessie, che potrebbe non rinnovare con il Milan.

Due giocatori di qualità, che potrebbero costare più per gli ingaggi che per la fee richiesta da Milan e Inter.

Restando in Italia, c’è interesse per riportare in Inghilterra Aaron Ramsey, che alla Juventus non sta giocando per via dei tanti infortuni e con i suoi 7,5 milioni di stipendio comincia ad essere quasi un peso.

Come ultima opzione, secondo Marca, c’è anche il possibile acquisto di Sergi Roberto.

Attacco

Al netto delle conferme di Joe Willock e Saint-Maximin, il Newcastle dovrà puntare forte sul nuovo attaccante.

Tra i nomi citati in questi giorni c’è quello di Ousmane Dembele, che al Barca gioca poco e potrebbe tentare una nuova esperienza per rilanciarsi dopo anni in cui infortuni e polemiche l’hanno fatta da padrone.

Restando al Barcellona, da tenere d’occhio la situazione Coutinho: conosce la Premier, gioca pochissimo con i Blaugrana e porterebbe qualità ed esperienza in una squadra come il Newcastle che da troppi anni non vede giocare tra le proprie fila giocatori di questo calibro.

In Premier League, i Magpies tengono sotto controllo la situazione Lacazette, che già in estate sembrava poter essere uno dei profili in uscita dell’Arsenal di Arteta.

Già solo pensare a un tridente con Saint-Maximin, Coutinho e Lacazette fa sognare, sia i tifosi che gli appassionati del campionato inglese.

COMPARAZIONE BONUS

Comparazione Bonus nuovi clienti - betfair exchange Comparazione Bonus nuovi clienti - bet365 Comparazione Bonus nuovi clienti - pokerstars sport Comparazione Bonus nuovi clienti - better Comparazione Bonus nuovi clienti - gpòdnet Comparazione Bonus nuovi clienti - olybet Comparazione Bonus nuovi clienti - snai Comparazione Bonus nuovi clienti - C Play Comparazione Bonus nuovi clienti - sportitaliabet

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top