La quota vincente
Notizie dal Mondo

Calenda: “Schiaffi a figli? Ogni tanto servono”. Ma l’ironia gli sfugge di mano

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Un sonoro ceffone ben assestato è davvero utile a educare un figlio? Se l’educazione ‘siberiana’ sembrava un approccio superato – e da tempo – da tutte le moderne scuole di pensiero, è Carlo Calenda a riportare la questione più o meno scherzosamente in auge in un poco movimentato sabato pre-pasquale.

Tutto nasce da un commento dell’esponente politico che riguarda la partecipazione del figlio alla manifestazione per il clima con Greta Thunberg a Roma: “Felice del suo idealismo. Ma non facciamo i paternalisti rincorrendo Greta”. “Picchialo! Buona Pasqua”, risponde con ironia l’ex direttore del Foglio, Giuliano Ferrara. “Quello sempre. Di base. Almeno due volte al giorno. Buona Pasqua anche a te”, la replica. Da qui, un infinito fuoco di polemiche di cittadini indignati, al quale il capolista dem alle Europee non si sottrae, ma ribatte punto per punto col petto in fuori. Solo alcuni dei commenti sono evidentemente ironici (c’è chi suggerisce “Picchialo solo se è laziale”) ma, per lo più, è una escalation di attacchi. Nel botta e risposta, che gli ha regalato una posizione tra i trend topic di Twitter, Calenda confessa di essere molto dolce con i figli, ma anche molto severo, tanto che di tanto in tanto un ceffone è volato davvero (“e gli ha fatto un gran bene”, precisa). Poi rincara la dose (questa volta scherzando): “Ogni tanto anche un bel calcione nel sedere funziona. Ma dà meno soddisfazione”. 

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! e B-Lab Sport © 2013-2018 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top