La quota vincente

COMPARAZIONE BONUS NUOVI CLIENTI

BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
casino

Ciao “Maestro” Ennio Canale, che la terra ti sia lieve.

Ciao Maestro Ennio Canale Blab Live
Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Il saluto della famiglia Blab Live: ciao Maestro Ennio Canale.

E’ stato un weekend particolare per tutta la famiglia del Blab quello appena trascorso.

Abbiamo onorato con il nostro lavoro e la nostra partecipazione l’ultimo saluto, il più difficile, al Maestro di tutti noi, Ennio Canale.

Voglio ringraziare tutta la squadra di Blab Live per la condivisione e l’impegno: non è stato facile per nessuno, vi assicuro. Ognuno di noi ha un ricordo, un aneddoto, una storia da raccontare. Ho provato appena appresa la notizia a scrivere. Ho provato a trovare le parole, ho iniziato: una volta, poi una seconda e poi ancora, ma non ci sono riuscito.

Le abbiamo raccolte nella sera di venerdì, nello spazio che dedichiamo tutte le settimane alla grande passione del Maestro, la sua amata roulette, le parole, interrotte e commosse, per condividere il dolore e trovare insieme la forza.

Gli inizi: la roulette LIVE del Maestro

Ennio Canale Vegas Live Show

Lo abbiamo fatto in diretta, come siamo abituati ogni giorno dal primo giorno, insieme a Prof The Proof. E in quel primo giorno eravamo noi tre, davanti ai nostri computer a seguire tutte le partite in programma, a provare cosa sarebbe accaduto la domenica successiva – era settembre del 2013 con l’amico Ivan Zazzaroni – e per gli otto anni successivi.

In realtà Ennio lavorava tutti i giorni da oltre un anno al suo Casinò, il Vegas Club LIVE. Un progetto rivoluzionario, un impegno da pionieri in un mondo che stava appena conoscendo l’entertainment online. E dentro quel laboratorio, nel quale ha iniziato anche Daniele Ronchetti in arte Gabri Gabra, il Maestro ha portato la sua competenza, il suo lavoro, la sua applicazione, lo stile e il profilo tipico di chi ama le proprie passioni, le coltiva come si cura un bonsai: con studio, conoscenza, perseveranza, dedizione e generosità. Oserei spingermi oltre e senza pudori aggiungerei: con amore. Ogni momento era quello giusto per studiare come migliorare l’approccio al tavolo, come perfezionare le strategie e muovere i pezzi sulla scacchiera.

Dieci anni di vita insieme

Per trent’anni, quello che il Prof oggi vi presenta come Blab Index Casinò, è stato l’oggetto dello studio del Maestro. Ennio non ci lascia in eredità solo il Metodo Canale. Ci ha regalato un modo di intendere la natura della nostra attività, quella che chiamerei una Terza Via, senza eccessi e senza reticenze. Una visione originale e al tempo stesso attuale, una proposta alternativa tra l’eccesso sguaiato, la proposta surreale fino alla volgarità dove tutti vincono dei social network e dell’instant messaging e l’appiattimento bidimensionale, il linguaggio televisivo della liturgia sportiva.

Non c’era niente di improvvisato nelle mosse di Ennio, ma l’umiltà e la naturalezza con cui era capace di proporle le rendeva leggere, come l’intrattenimento e il gioco dovrebbero essere, sempre. Mai un eccesso, le sue regole al tavolo o davanti al suo computer erano le stesse che applicava nella sua vita, con gli amici, con il pubblico.

Le regole del Metodo Canale

Il metodo del Maestro permanenze roulette live

Un codice severo prima di tutto con se stesso, un quadro normativo che rispettasse la dignità della persona e al tempo stesso portasse il rispetto dovuto al tavolo verde, che accettasse la sfida senza via di uscita contro quei 36 numeri rossi e neri. Il numero verde fuori dagli schemi, quello “0” che amava soprannominare “tassa” era fuori dagli schemi. Proprio per ricordare sempre che l’ineluttabilità della permanenza al tavolo avrebbe premiato all’ultimo giro di pallina lanciata dal croupier accomodato sul confine dell’infinito tutti quei numeri in egual modo. E che in quell’istante sospeso tra la fine e l’inizio, sarebbe stato il banco a vincere.

Era un appassionato di questa sfida all’equilibrio perfetto e ha impegnato negli studi approfonditi con il gruppo di ludologi, amici di sempre, il suo tempo libero, amando i numeri. Come d’altronde il suo erede designato, il matematico Prof The Proof: non credo al caso, come neppure Ennio ha mai creduto, di quell’incontro.

Il decalogo del Maestro

Sono sempre stato affascinato dall’atteggiamento di Ennio nei confronti del gioco. Voglio condividere con tutti voi, affinché rappresenti il Manifesto del ludologo Ennio Canale, il decalogo che gli chiesi di redigere cinque anni fa precisi dopo averlo commentato insieme in una delle tante dirette vissute uno di fronte all’altro. Tornò a casa e alle 2:25, puntuale, arrivò questa mail. Le sue regole valgono più di ogni altra parola.

E’ la versione originale, autentica come era Ennio nel rapporto umano e professionale.

Ciao Maestro Ennio Canale Blab Live

——————————————————————–

Decalogo del giocatore intelligente

  1. Perdere è la regola, giocare contro chi ha un vantaggio (il banco) non permette di vincere in modo matematico.
  2. Non pensare che ci si arricchisca con il gioco. Gioca per divertimento e se riesci a non perdere, HAI VINTO!
  3. Qualsiasi hobby ha un costo. Il gioco deve essere considerato un hobby e quindi, se perdi, consideralo un COSTO e non una perdita.
  4. Sappi che è importante quantificare in anticipo la somma che PUOI e devi destinare al gioco. Non è attingendo al portafogli che recuperi il denaro perso.
  5. Molto importante è sapere quanto tempo hai da dedicare al gioco: se hai prefissato 2 ore, dopo 2 ore smetti indipendentemente dalla situazione in cui ti trovi. Se stai vincendo, HAI VINTO; se stai perdendo, probabilmente perderai meno se smetti.
  6. Quindi in caso di perdita mai alzare la posta per cercare di recuperare il denaro perso, perché potresti perdere ulteriormente. E questo è uno dei più gravi errori che si commettono.
  7. Rileggendo il punto 4, aggiungerei che se per giocare ti fai prestare il denaro, non ti stai divertendo, ma ti stai creando problemi. MOLTI PROBLEMI.
  8. Non avvicinarti al gioco senza studiare le regole del gioco stesso e il vantaggio che ha il banco. Questo ti permetterà di giocare in modo consapevole, ma comunque non ti garantisce la vincita.
  9. Evita di giocare se sei sotto l’effetto di alcool o droghe, ricorda che per giocare occorre la massima lucidità. Il BANCO non beve e non si droga.
  10. Se menti a te stesso sull’andamento del gioco, in caso di perdite, stai prendendo una brutta piega. Un consiglio: meglio fermarsi prima che il gioco diventi un problema e crei una dipendenza.

——————————————————————–

Ciao “Maestro” Ennio Canale: la comunità del Blab

L’empatia costruita con l’impegno quotidiano si è trasformato in un abbraccio grande e partecipato, intenso da parte di tutti. Mi ha colpito e emozionato profondamente la partecipazione di tutte le amiche e gli amici della chat del Blab: prima, all’inizio, eravamo una nicchia, un’avanguardia culturale. Poi poche centinaia, poi migliaia, decine di migliaia.

Ennio Canale Blab Live Ivan Zazzaroni Prof the Proof

Oggi che ogni mese sono oltre 600.000 in media gli utenti unici che visitano la casa del Maestro per una lettura delle proposte di giornata sul calcio, oppure sulla sua amata NBA, sul suo FantaCalcio o sul tennis, e da sempre partecipano al suo straordinario Casinò live, tanti – tutti coloro che hanno avuto la fortuna di incontrarlo nelle tante ore di diretta TV e streaming quotidiana – tutti, dicevo, hanno voluto testimoniare il proprio affetto, il ringraziamento e il rispetto per uno di loro, anzi, di noi.

Ciao “Maestro” Ennio Canale: l‘affetto del suo pubblico

Mai come in questo momento difficile, ho sentito la nostra comunità così unita e vicina, e mai così compiuta l’idea condivisa proprio con Ennio e il Prof. L’ambizione di creare uno spazio aperto, una rivoluzione copernicana in cui il pubblico potesse diventare centrale rispetto a tutti i mezzi, in un dialogo continuo attraverso la chat caratterizzato dal rispetto reciproco, dalla presenza costante, dalla condivisione delle vittorie e delle sconfitte, dei grandi traguardi raggiunti e dei passaggi a vuoto.

Tutto senza filtro. E’ sempre rimasto coerente con le sue idee e le sue passioni il Maestro, e questo ci ha aiutato a mantenere l’identità della famiglia che, nonostante sia diventata così numerosa, difende i propri valori originali e li elabora con uno stile inconfondibile.

Ciao “Maestro” Ennio Canale: la chat, la famiglia del Blab

Compilare la lista dei ringraziamenti potrebbe impegnare ore, giorni. Tutti sono stati colpiti dalla reazione degli amici accorsi in chat a salutare Ennio. Da Simone Nuzzo, uno dei primi membri della community ospitato in diretta in trasmissione, a Collins, dal “segretario” di “Pronosticando” Macgyver66 a tanti che della chat hanno scritto la storia.

Andrea Birbabet, Collins, Roby, Romano, l’insostituibile guastatore 90PeppeA90 e il suo fido scudiero Mariani97 fino a tutti i protagonisti attuali: Sniper93 e Gibi con il loro blog tennis, Raffo96 con il blog Index, Kilzone con il blog basket, Topgun01, la voce storica di Ninetto, Wincent, Vitz, l’Avvocato LucaLuca, Jubel, Mid, la Multipla della Chat organizzata da Chitarra, Lit05, Slb, Pietro, Joe, Emanuele, Andreabet, Enrico, Cameo, Alfabeto…e tutti i 55.397 amici, non ultimo il nostro attuale sponsor GabriBet, manager illuminato che ha creduto nel lavoro di tutti noi in un momento storico di passaggio verso la dimensione attuale di Blab Live e che ancora oggi ci accompagna nella costante crescita, che da venerdì sono passati a salutare il Maestro.

A ognuno di voi va il mio più sentito e affettuoso abbraccio e ringraziamento.

Ciao “Maestro” Ennio Canale: gli amici del Blab

Un grazie particolare a Fabrizio Ravanelli per la sensibilità dimostrata nel momento di massima difficoltà per tutti noi e soprattutto per Daniele Ronchetti e Pier Paolo Toma. In arte rispettivamente Gabri Gabra e Prof The Proof hanno affrontato, insieme alla regia di Mattia, una prova che è andata oltre la gestione delle emozioni. Hanno lavorato con Ennio dal giorno uno di Blab Live. A loro va il mio personale ringraziamento e il mio affetto.

Stessa sensibilità dimostrata da Kristian in arte Il Pengwin, che ha voluto ricordare come, prima di diventare uno tra i tipster italiani più seguiti, abbia conosciuto il Blab seguendolo in TV e live streaming su Facebook con la presenza di Serena Garitta, Prof, Gabra e appunto, Ennio. Gli amici preziosi e insostituibili Enrico e Daniele di Calciatori Brutti, Gli Autogol Michele, Alessandro e Rollo, un trio speciale anche in questa difficile circostanza. E ancora Michele Criscitiello e tutto lo staff e la redazione di Sportitalia: grazie Direttore per le tue parole.

Ciao “Maestro” Ennio Canale: la squadra del Blab

Ennio Pronosticando Blab Live

Grazie a tutti i membri della nostra grande famiglia che hanno avuto il privilegio di lavorare con Ennio: Stefano e Michela che lo hanno accolto, seguito e sostenuto sempre, Serena Garitta, Giorgia Cenni, Valeria Oliveri, Simone Repetto, Luca Pastorino, Massimo Losito, Simone Maggi, Francesco Defano e ancora Giordano Il Presidente, Giorgio e Elisa. E poi Mirko, Massimo e Marzia che hanno disegnato e elaborato il primo sistema di lettura del Metodo del Maestro che Caterina ha implementato fino a diventare il Blab Index, Cinzia la truccatrice che ha curato un antidivo naturale, e tutto lo staff tecnico: Mario, Giada, Alessia, Constanza, Francesco, Mario. Mi perdoneranno coloro i quali non ho citato, ma la lista, anche in questo caso, potrebbe non esaurirsi mai.

Vorrei concludere con i due amici di sempre, uniti nel suo ricordo, Silvo Ardoino e Giorgio Carozzi. E’ grazie a loro nello storico Ristorante Europa di Galleria Mazzini a Genova che ho avuto la fortuna di conoscere il Maestro. Ormai più di venti anni fa, durante le nostre cene della mezzanotte celebrate alla fine di lunghe giornate di lavoro.

Raccogliere l’eredità del Maestro

La nostra responsabilità, caro Ennio, sarà quella di rinnovare quei valori ogni giorno con orgoglio, passione, impegno quotidiano, con generosità. Lo faremo sapendo che ci seguirai dal terzo anello, il più alto dell’arena, quello dove troverai anche Giacomo, lo Chef e Silvestro.

Con il tuo sorriso genuino, la tua scacchiera e quel suono prodotto dagli attriti di una sfera di 18-21 millimetri lanciata contro il bordo interno e la superficie concava del rullo. Il rullo che combatte con l’avorio. Quell’attrito radente che determina, insieme alla forza centrifuga e di gravità, il tempo e il destino di una boule che per te non è mai stato uguale a se stesso. E che ogni volta, all’infinito, hai vissuto come un’emozione sempre nuova. Un nuovo inizio.

Oggi, Maestro, saremo in onda. E domani, e dopodomani, e tutti i giorni a seguire. E inizieremo un nuovo anno insieme, e poi il seguente e poi ancora altri. Ci mancherà il tuo consiglio e il tuo giudizio, ma i tuoi insegnamenti vivranno con noi.

Ciao Ennio,
che la terra ti sia lieve.
#MN

COMPARAZIONE BONUS

Comparazione Bonus nuovi clienti - betfair exchange Comparazione Bonus nuovi clienti - bet365 Comparazione Bonus nuovi clienti - pokerstars sport Comparazione Bonus nuovi clienti - better Comparazione Bonus nuovi clienti - gpòdnet Comparazione Bonus nuovi clienti - olibet Comparazione Bonus nuovi clienti - snai Comparazione Bonus nuovi clienti - C Play Comparazione Bonus nuovi clienti - stars casino Comparazione Bonus nuovi clienti - sportitaliabet

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top