La quota vincente

COMPARAZIONE BONUS NUOVI CLIENTI

BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
Notizie dal Mondo

Crisi, i numeri giallo-rossi portano a sinistra: appoggi da LeU e dal Misto

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Quanto solida sarà la maggioranza giallo-rossa in Parlamento? Chi voterà la fiducia all’avvocato del popolo, pronto a guidare un esecutivo nuovo, stavolta targato Pd-M5S? La risposta definitiva arriverà quando le Camere saranno convocate per dare la fiducia, ma già ora si può dire che l’alleanza si allargherà a sinistra con la partecipazione di Liberi e Uguali, necessaria per non preoccuparsi ad ogni voto di Palazzo Madama. E’ grazie a LeU, e al sostegno di altri angoli del Parlamento, che si arriverà ad una soglia più alta dei 161 Sì necessari al Senato.

Ma andiamo con ordine. Sulla carta, Pd e M5S possono contare assieme su una truppa di 158 unità: tre in meno, quindi, del numero magico. La cifra di partenza, per di più, potrebbe scendere: il senatore pentastellato Gian Luigi Paragone, infatti, ha già annunciato che non appoggerà la nuova formula. E come lui sarebbero orientati almeno altri colleghi grillini.

Il Movimento potrebbe controbilanciare queste perdite recuperando quei senatori che avevano espulso, come Gregorio De Falco e Paola Nugnes, attualmente nel Gruppo Misto, che conta tra i suoi componenti anche i primi espulsi dal M5S, Carlo Martelli e Maurizio Buccarella. I due si sono comunque allineati spesso ai pentastellati. Per poter navigare con più sicurezza, però, bisognerebbe contare su qualche voto in più.

E sempre dal Misto questo sostegno potrebbe arrivare: ci sono, infatti, 4 rappresentanti di Liberi e Uguali, ben disposti dalla prospettiva giallo-rossa. Il loro appoggio è dato ormai per scontato. Non è un caso che uno di loro -l’ex magistrato Pietro Grasso- potrebbe entrare nella compagine governativa. A quel punto, LeU sarebbe legata a doppio filo al Conte II.

Tra i 15 senatori del Misto, poi, ci sono anche due esponenti del Maie, il Movimento associativo italiani all’Estero, ed Emma Bonino (+Europa), il cui comportamento è per ora attendista: durante le consultazioni ha detto di non voler accettare il governo “a scatola chiusa”. Nel Misto, infine, ci sono due senatori a vita: Mario Monti e Liliana Segre.

Qualche voto potrà essere racimolato anche nel gruppo delle Autonomie, dove ci sono i rappresentanti delle minoranze linguistiche (che dovrebbero astenersi), l’ex presidente Giorgio Napolitano e la senatrice a vita Elena Cattaneo. Ma i Sì che sono già sicuri, dalle Autonomie, sono due: da Gianclaudio Bressa e Pier Ferdinando Casini.

A Palazzo Madama, quindi, i numeri della fiducia dovrebbero oscillare tra 163 e quei 171 voti che accolsero, poco più di un anno fa, l’Avvocato del Popolo. Sì necessari: i deputati pentastellati sono 216, i dem 111 (già così si arriverebbe a 327), cui si aggiungeranno 14 esponenti di LeU e altri voti sparsi. Improbabile, però, arrivare ai 350 voti che diedero il benvenuto al governo giallo-verde.

COMPARAZIONE BONUS

Comparazione Bonus nuovi clienti - betfair exchange Comparazione Bonus nuovi clienti - bet365 Comparazione Bonus nuovi clienti - pokerstars sport Comparazione Bonus nuovi clienti - better Comparazione Bonus nuovi clienti - gpòdnet Comparazione Bonus nuovi clienti - olybet Comparazione Bonus nuovi clienti - leovegas Comparazione Bonus nuovi clienti - C Play Comparazione Bonus nuovi clienti - sportitaliabet

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top