La quota vincente

COMPARAZIONE BONUS NUOVI CLIENTI

BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
Notizie dal Mondo

Fbi accusa Pechino: vuole rubarci il vaccino. E’ gelo tra USA e Cina

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

 Scenario da guerra di spie nella caccia al vaccino. I servizi segreti cinesi coadiuvati da hackers dell’intelligence di Pechino sarebbero al lavoro per sottrarre ai ricercatori statunitensi preziose informazioni per lo sviluppo del vaccino e del trattamento contro il coronavirus. E’ l’ultima delle numerose accuse mosse dagli Stati Uniti alla Cina dall’inizio della pandemia. A rivelarlo è il New York Times. Il giornale ha riferito che l’Fbi e il Dipartimento della sicurezza interna degli Usa sarebbero pronti a lanciare un “public warning” per mettere tutti in guardia dall’offensiva che arriva da oriente. “Accusarci senza prove è immorale”, è stata la risposta data dal portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian, “la Cina è leader nella ricerca del vaccino e del trattamento per il Covid-19”, se hanno prove le tirino fuori.

I rapporti tra gli Usa e la Cina si fanno sempre più tesi. Il presidente Donald Trump ha più volte accusato il gigante asiatico di aver gestito la pandemia con poca trasparenza, avanzando perfino il dubbio che il Sars-CoV-2 sia frutto di un incidente avvenuto in un laboratorio di Wuhan. Trump da ultimo ha condiviso su Twitter un articolo che cita le rivelazioni pubblicate dal settimanale tedesco Der Spiegel secondo cui il leader cinese Xi Jinping avrebbe fatto pressioni sull’Oms al fine di ritardare la diffusione sulle informazioni relative alla pandemia. Il gelo tra Usa e Pechino è misurato anche dal termometro degli investimenti diretti tra i due Paesi che si sono fortemente contratti, arrivando a segnare il minimo in sette anni. Un rapporto pubblicato dal Comitato nazionale per le relazioni Usa-Cina e il gruppo Rhodium ha rilevato che gli investimenti diretti della Cina negli Stati Uniti sono scesi da 5,4 miliardi di dollari nel 2018 a 5 miliardi l’anno scorso, il livello più basso dal 2009. Investimenti che sono praticamente svaniti da gennaio a marzo di quest’anno. Un calo frutto anche delle restrizioni volute dagli Usa per evitare che la Cina entri in imprese e fabbriche negli Stati Uniti appropriandosi della tecnologia americana.

 Mentre i dati sull’andamento dei contagi registrati da Washington sono incoraggianti, con un calo dei decessi negli ultimi giorni, la Cina torna a fare i conti con il “nemico invisibile”. Pechino ha infatti registrato un aumento di infezioni da coronavirus, con 17 nuovi casi, rispetto ai 14 di domenica che avevano rappresentato già il primo aumento a due cifre da 10 giorni. Di questi, sette risultano importati, mentre cinque sono stati rilevati nella città di Wuhan, primo epicentro della pandemia, dove l’incubo sembrava ormai superato. La speranza è che il nuovo focolaio venga prontamente arginato per evitare un nuovo lockdown.

COMPARAZIONE BONUS

Comparazione Bonus nuovi clienti - betfair Comparazione Bonus nuovi clienti - bet365 Comparazione Bonus nuovi clienti - lottomatica Comparazione Bonus nuovi clienti - pokerstars sport Comparazione Bonus nuovi clienti - betfair exchange Comparazione Bonus nuovi clienti - fantasyteam Comparazione Bonus nuovi clienti - sportitaliabet

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top