La quota vincente

COMPARAZIONE BONUS NUOVI CLIENTI

BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
Notizie dal Mondo

Inter, Zhang attacca Dal Pino: Sei un clown, vergognati

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

“Sei il più grande clown che abbia mai visto, prenditi le tue responsabilità. Questo è ciò che vogliamo nel 2020”. Con queste parole, in un durissimo post nelle stories di Instagram, il presidente dell’Inter Steven Zhang interviene a gamba tesa nei confronti del numero 1 della Lega Serie A Paolo Dal Pino, dopo il pasticcio del rinvio della partita contro la Juventus, inizialmente prevista a porte chiuse domenica 1 marzo per l’emergenza coronavirus. “Giocare con il calendario e porre sempre la salute come interesse secondario. 24 ore, 48 ore e 7 giorni, cos’altro? Quale è il tuo prossimo passo?”, scrive Zhang in inglese. “E tu parli di sportività, di campionato regolare? Cosa dici sul fatto che non proteggi i nostri giocatori e allenatori – prosegue nello sfogo il patron nerazzurro – chiedi loro di giocare 24 al giorno e 7 giorni su 7. Sto parlando a te, il nostro presidente di Lega, Paolo Dal Pino vergognati”. “In giro per il mondo non importa che tu sia un fan della Juve o dell’Inter, stai attento! L’importante è la salute. E’ la cosa più importante per te, la tua famiglia e la nostra società”, conclude Zhang.

Lunedì 9 marzo potrebbe essere il giorno di Juventus-Inter, recupero della 26/a giornata del campionato di Serie A. La partita, inizialmente in programma il 1 marzo a porte chiuse per l’emergenza coronavirus, è stata rinviata insieme ad altre 5 gare scatenando un vespaio di polemiche. L’apertura dell’ad dell’Inter Beppe Marotta alla nuova data proposta sembra andare verso la giusta direzione, in vista anche dell’assemblea della Lega Serie A in programma mercoledì 4 marzo al Coni a Roma. “Abbiamo chiesto di presentare due o tre ipotesi per cercare di dare stabilità a questo caos. Se questa è un’ipotesi, che io ho appreso mediaticamente, è già una cosa di buon senso”, ha dichiarato a Radio Anch’Io, a proposito della possibilità di giocare lunedì prossimo a porte aperte., prima dell’attacco di Zhang.

Ierii, intanto, c’è stato un altro Consiglio straordinario della Lega Serie A, dopo quello di domenica, sempre in conference call per cercare di arrivare ad una soluzione che accontenti tutti. L’ipotesi che prende corpo – grazie anche ai buoni offici della Federazione – è quella dunque di far slittare di una giornata il calendario inserendo un turno infrasettimanale fra il 12 e 14 maggio. Nel prossimo weekend, quindi, si recupereranno le partite della 26/a giornata che non si sono disputate nell’ultimo fine settimana. In particolare Sampdoria-Verona e Udinese-Fiorentina si dovrebbero giocare il 7 e 8 marzo perchè Veneto e Liguria non sono comprese nei divieti prorogati fino a domenica, mentre, lunedì 9 si giocherebbero Milan-Genoa, Parma-Spal, Sassuolo-Brescia e soprattutto il big match Juventus-Inter, in modo da essere certi di poter giocare a porte aperte e senza ulteriori limitazioni perchè a decreto scaduto. La proposta sarà portata al vaglio delle società nell’assemblea di mercoledì, alcuni club come l’Atalanta sono favorevoli (i nerazzurri riposerebbero questo weekend, prima del ritorno in Champions con il Valencia) altri meno come l’Inter (perchè ancora non è chiaro quando si recupererebbe la partita con la Samp rinviata la settimana scorsa). Il tutto è ovviamente oggetto di possibili cambiamenti visto che la situazione legata al coronavirus è in continua evoluzione.

Il modo con cui è stata gestita la situazione ha però scontentato un po’ tutti, come ha ribadito ancora Marotta . “Il mio intervento non voleva essere polemico ma propositivo. Sono successe dinamiche che si sconfessavano l’una con l’altra. Il mio intervento – ha dichiarato l’ad nerazzurro – era per riportare equità e tranquillità”. “Sono state giornate convulse, c’è una criticità, un contesto più unico che raro. Ma non perché in passato non ci siano stati momenti altrettanto complessi. Qui c’è un discorso temporale che non è chiaro a nessuno”, ha detto il presidente del CONI Giovanni Malagò. “Sono entrate in campo molte ipotesi, come succede in questi casi qualche errore è stato fatto, non so se come sostanza o comunicazione, ma il più grande errore che si può fare è che non si prenda una piega chiara e definitiva e spero potrà avvenire da mercoledì”, ha aggiunto. Anche il dg della Fiorentina Joe Barone ha riconosciuto “la situazione di emergenza” ma che “è nostro obbligo tranquillizzare il campionato”. “Dobbiamo mettere un punto. Seguiamo e rispettiamo le regole, stiamo proponendo all’estero un calcio italiano che litiga, siamo confusi, non uniti. E’ inaccettabile per noi che stiamo cercando di far crescere il calcio”, ha ribadito il braccio destro di Rocco Commisso. Come sempre colorito il commento del presidente del Brescia Massimo Cellino: “Per limitare i danni era meglio una partita a porte chiuse che far saltare il campionato. Quello che mi mortifica è che ci sono 20 società, non solo due, se la Lega continua a lavorare per due sole il problema è serio”.

COMPARAZIONE BONUS

Comparazione Bonus nuovi clienti - betfair exchange Comparazione Bonus nuovi clienti - bet365 Comparazione Bonus nuovi clienti - pokerstars sport Comparazione Bonus nuovi clienti - better Comparazione Bonus nuovi clienti - gpòdnet Comparazione Bonus nuovi clienti - olibet Comparazione Bonus nuovi clienti - snai Comparazione Bonus nuovi clienti - C Play Comparazione Bonus nuovi clienti - stars casino Comparazione Bonus nuovi clienti - sportitaliabet

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top