La quota vincente
Notizie dal Mondo

Libri, ‘L’Atlante dell’amore’ di Bolzan: “La mia bussola? L’unicità”

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Innamorarsi, idealizzare, convivenza o matrimonio ma anche tradimento e, addirittura, il lato oscuro dell’amore come la manipolazione, l’abuso narcisistico e termini più contemporanei come love bombing e gaslighting. Come orientarsi tra le mille onde dell’oceano delle relazioni? La “bussola” la offre ‘L’atlante dell’amore’, l’ultimo libro della psicologa Flaminia Bolzan per Bur Rizzoli, un vero e proprio manuale corredato da una bussola ricca di consigli, spunti di riflessione, errori da non fare, suggerimenti e indicazioni per riconoscere (e mettere da parte) schemi comportamentali sbagliati e per vivere un amore sereno e appagante.

Un testo che nasce “da un incontro virtuale e non di quelli amorosi”, spiega sorridendo a LaPresse l’autrice. “Mi ha chiamata Francesca Bertazzoni, di Bur Rizzoli, per farmi una proposta e durante la nostra chiacchierata che ha spaziato su un sacco di temi è venuta fuori l’idea di buttare giù un qualcosa di agile che potesse rivelarsi uno strumento accessibile per aiutare le persone a ‘districarsi’ meglio in un ambito che, oggi più che mai, viene percepito come complesso: le relazioni. Mi è piaciuto poi immaginarlo come una bussola, l’’attrezzo’ di elezione per non perdere l’orientamento e così, da una call su Teams, ha preso vita un progetto che oggi è ‘fisicamente’ presente e sfogliabile”. Più che come si fa, verrebbe poi da chiedere se davvero si può orientarsi nell’oceano Amore e non perdere la bussola: “Spontaneamente e immediatamente direi, leggendo il libro”, scherza Bolzan, che poi facendosi più seria chiarisce: “L’infatuazione, le farfalle nello stomaco per capirci, è una momentanea perdita di bussola. Mantenerla in una relazione invece è un qualcosa che richiede una grande consapevolezza di sè, una buona capacità di comunicazione e una volontà di apertura all’altro, senza trascurare però la coltivazione dello spazio individuale. Insomma, per non perdere la bussola è necessario acquisire buone competenze relazionali e laddove queste siano già presenti, ambire a migliorarle”.

Spesso capita di innamorarsi delle persone sbagliate e alla domanda su quali sono gli errori più comuni da non commettere, la psicologa si dice convinta: “Primo tra tutti il ‘colpevolizzare’ il partner, se ci si pensa in qualunque discussione si tende ad iniziare sempre con ‘tu hai fatto…’, oppure ‘tu non sei…’. Non dobbiamo cadere in questa trappola, è necessario prima di tutto comprendere cosa in prima persona noi possiamo fare per evitare di arrivare ad una crisi. Bisogna poi essere capaci di ascoltare e non partire dal presupposto di sapere già tutto”. “Altro errore è pensare che una relazione debba essere una ‘compensazione’ di qualcosa che manca. Non svelo però tutto il resto altrimenti non lo compra più nessuno”, scherza la scrittrice, che alla domanda se esiste l’amore eterno si butta sul cinema e ricorda: “Rispondo citando il titolo di un film di Verdone che mi piacque molto: l’amore è eterno finché dura. Esiste un sentimento, che va coltivato e rinnovato quotidianamente. L’amore ‘eterno’ come ci piace immaginarlo, richiede impegno, tanto. Una coppia oggi deve confrontarsi con diverse insidie, ma… questo lo svelo nel libro. Immaginereste mai che l’amore non è solo coppia?”.

In conclusione, esiste una ricetta per trovare la giusta rotta nel suo atlante? “Non una ricetta di quelle che si trovano su Giallo Zafferano – conclude l’autrice – in cui sono indicate precisamente dosi, ingredienti e tempi di cottura. Esiste una strada, in cui trovare ognuno in prima persona le quantità di ciò che è necessario per mantenere, nella sua relazione, il bilanciamento tra i sapori. Esiste una spiegazione di ciò che, se aggiunto, potrebbe rovinare il gusto e l’indicazione di quello che non può mancare. Poi, esiste un ingrediente segreto… che adesso che lo sto svelando… è un po’ meno segreto e si chiama unicità“. 

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top