La quota vincente
Notizie dal Mondo

Napoli resta in scia Champions: Milik e Lozano stendono Verona

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

 Il Napoli conferma la ripartenza sprint. Dopo il trionfo in Coppa Italia a spese della Juventus, buona la prima anche nel campionato post-Covid per la banda Gattuso. Gli azzurri si aggiudicano lo spareggio per l’Europa espugnando il Bentegodi: a matare il Verona, le reti di Milik nel primo tempo e nel finale del redivido Lozano. Tre punti d’oro che mantengono in vita la rincorsa Champions. Un ko che spegne, perlomeno per una sera, l’entusiasmo del Verona, che sognava il sorpasso: ma la formazione di Juric disputa una prova gagliarda e dimostra che può ancora giocarsi le sue carte. Napoli a 42 punti e provvisoriamente a -3 dal quinto posto occupato dalla Roma, Hellas ora ottavo a quota 38.

 Gattuso cambia rispetto alla finale di Coppa Italia vinta sulla Juve: in porta torna Ospina in difesa Hysaj rileva sulla sinistra Mario Rui. A centrocampo Allan prende il posto di Fabian Ruiz, mentre nel tridente Milik e Politano fanno rifiatare Mertens e Callejon: confermatissimo invece capitan Insigne. Juric è privo di Borini, squalificato: alle spalle di Di Carmine è Zaccagni ad affiancare Verre. A centrocampo rientra Veloso, preferito a Badu. La prima chance per i partenopei passa per il destro di Zielinski, conclusione insidiosa che Silvestri respinge. Ma poco dopo sugli sviluppi di una ripartenza dell’Hellas è brivido in area degli azzurri, con Verre che dopo il tentativo al volo di Zaccagni da due passi, tutto solo. non inquadra la porta. L’Hellas si fa di nuovo vedere con un’incornata di Faraoni, su traversone di Lazovic e con un mancino di Di Carmine che trova preparato Ospina. La svolta al 38′, con lo stacco imperioso di Milik, indisturbato sul corner di Politano: Silvestri è battuto. I veneti cercano la reazione con una conclusione da fuori di Veloso, Ospina alza in angolo.

 La ripresa si apre con una ghiotta occasione per il Napoli: errore di Faraoni che regala la palla ad Allan, il cui tentativo di prima intenzione è sventato in corner da Silvestri. Sempre il portiere di casa è attento sulla conclusione dal limite di Politano. L’Hellas trova il pareggio con il colpo di testa vincente di Faraoni, ma il Var fa cambiare idea a Pasqua: Zaccagni tocca il pallone con il braccio prima di superare Di Lorenzo e crossare. Gattuso rimescola le carte nel giro di cinque minuti: dentro Fabian Ruiz, Ghoulam, Mertens e Lobotka per Allan, Hysaj, Milik e Demme. Insigne, innescato da Zielinski, ci prova con il sinistro a giro: palla fuori di poco. Ancora il capitano si mette in evidenza nel finale, ma Silvestri fa buona guardia deviando in angolo. A chiudere i giochi ci pensa Lozano, entrato in campo per Politano: il messicano viene pescato dalla bandierina dalla traiettoria chirurgica di Ghoulam e di testa insacca il gol dello 0-2. E poco dopo il numero 11, liberato da Insigne, potrebbe fare doppietta, ma arrivato al cospetto di Silvestri manda sul fondo.
 

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top