La quota vincente
Notizie dal Mondo

Nba, LeBron James scrive la storia: primo giocatore a fare 40.000 punti

LeBron James ha scritto una nuova pagina della storia dell’Nba. Con i 26 punti messi a referto nella gara della notte contro Denver il cestista statunitense ha raggiunto e superato quota 40.000 punti in carriera. LeBron ha messo a segnato 26 punti e nove assist e ora è il miglior marcatore di sempre con 40.017 punti. Nonostante questo record i Lakers non sono riusciti a ottenere la terza vittoria consecutiva e sono stati battuti dai Nuggets guidati dal solito Jokic autore di 35 punti e 10 rimbalzi.

“Essere il primo giocatore a fare qualcosa, è davvero bello in questo campionato, anche solo conoscere la storia, i grandi che sono passati attraverso il campionato e poi vedere alcuni dei grandi in campo stasera, è stato fantastico”, ha detto LeBron James che però non ha mandato giù la sconfitta maturata dalla sua squadra: “Per me, la cosa più importante, come sempre, è vincere, e sono dispiaciuto che questo record sia arrivato con una sconfitta”.

Lo scorso anno Lebron era diventato miglior marcatore dell Nba superando Kareem Abdul-Jabbar (fermo a quota 38.387 punti). Per LeBron James standing ovation al timeout successivo e congratulazioni. La cavalcata verso la storia di Lebron è iniziata il 29 ottobre del 2003 quando il cestista a 18 anni e 303 giorni ha messo a referto i suoi primi punti con la casacca dei Cleveland Cavaliers con cui ha firmato i primi suoi 10mila punti in carriera.

James ha ricevuto una standing ovation al timeout successivo, mentre l’allenatore Darvin Ham gli ha dato una pacca di congratulazioni sul petto mentre si avvicinava alla linea laterale. C’è stata una presentazione video nell’arena, preceduta e seguita da James che sollevava la palla sopra la testa per la gioia dei tifosi, molti dei quali indossavano i suoi Lakers, Cleveland Cavaliers, Miami Heat o St. VincentûSt. Maglie della Mary High School.

“Ovviamente è un grande momento ma sarebbe stato sarebbe stato meglio se avessimo vinto”. Le due squadre erano sostanzialmente alla pari nei primi 44 minuti prima che Denver utilizzasse l’uno-due di Jokic e Murray, con spazi e tiri intorno a loro, per vincere alla fine. “Nikola è il miglior giocatore del mondo e Jamal ha spesso la palla tra le mani. E poi ci sono tiratori pronti a tirare tiri sotto pressione, quindi solo molti ragazzi che si sentono a proprio agio in quelle situazioni”, ha ammesso LeBron a fine match parlando degli avversari. Concludendo con un po’ di frustrazione: “È sempre come il quarto quarto, gli ultimi sei minuti o gli ultimi minuti della partita”, ha detto. “Loro fanno spettacolo, noi non facciamo spettacolo, e questo può essere frustrante”. Ma stavolta i titoli li ruba LeBron, entrato nella storia della Nba. 

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top