La quota vincente

COMPARAZIONE BONUS NUOVI CLIENTI

BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
Notizie dal Mondo

Qatar 2022, Brasile e Svizzera agli ottavi

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Brasile e Serbia sono le ultime due squadre qualificate per gli ottavi di finale della Coppa del Mondo. Pur sconfitta per 1-0 dal Camerun, la Seleçao di Tite chiude prima nel girone G e ora affronterà la temibile Corea del Sud con la speranza di recuperare l’infortunato Neymar oggi in tribuna. La Svizzera supera invece la Serbia per 3-2 e negli ottavi di finale affronterà il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Masticano amaro Camerun e Serbia, entrambe eliminate. Ma se la nazionale africana può consolarsi con la prima storica (anche se inutile) vittoria contro il Brasile, la Serbia di Milinkovic-Savic e Vlahovic è la vera delusione di questo Mondiale.Con l’organico a disposizione del ct Stojkovic ci si aspettava decisamente di più, invece ancora una volta la Svizzera si conferma capace di sovvertire i pronostici così come aveva fatto nelle qualificazioni eliminando l’Italia. Con la qualificazione già in tasca, Tite rivoluziona il Brasile e schiera in attacco Antony, Rodrygo e Martinelli alle spalle di Gabriel Jesus. In difesa giocano lo juventino Bremer e l’eterno Dani Alves.

Nel Camerun, attacco affidato ad Aboubakar con Mbeumo, Choupo-Moting e Moumi Ngamaleu a supporto. In tribuna anche il presidente della Fifa Infantino e quello della Federcalcio del Camerun Eto’o. Il Brasile gioca al piccolo trotto nel primo tempo, pur dominando il gioco però la Seleçao non si rende quasi mai pericolosa. Nel finale di tempo è anzi il Camerun a sfiorare il gol con un colpo di testa di Mbeumo respinto alla grande da Ederson. Scampato il pericolo, nella ripresa la Seleçao stringe i tempi e sfiora a ripetizione il vantaggio prima con Martinelli, poi con Militao e infine con Bruno Guimaraes. La porta del Camerun è stregata. Il gol lo trovano così i Leoni Indomabili al 92′ con Aboubakar, che viene poi espulso per doppia ammonizione avendo esultato togliendosi la maglia. Una rete che però serve a poco, perchè da Doha non arrivano buone notizie. La Svizzera, infatti, nel frattempo batte la Serbia al termine di una partita palpitante e ricca di emozioni. Serbia con un assetto molto offensivo, prima da titolare di Vlahovic in attacco al posto di Maksimovic, con Mitrovic che si abbassa sulla trequarti. La Svizzera cambia tre titolari, invece: fuori il portiere Sommer, Elvedi e Rieder e dentro Kobel, Schaer e il veterano Shaqiri. Ed è proprio l’ex attaccante di Liverpool e Inter a portare in vantaggio gli elvetici al 20′ con un micidiale sinistro da centro area che non lascia scampo al portiere. La replica serba arriva al 26′ con il pareggio firmato dal solito Mitrovic, con un bel colpo di testa su cross di Tadic. Terzo centro in questo Mondiale per il bomber del Fulham. A completare l’illusoria rimonta ci pensa Vlahovic al 34′, con un sinistro chirurgico in diagonale su dormita clamorosa della difesa svizzera.Primo centro in un Mondiale per lo juventino. E’ solo un fuoco di paglia, però, perchè prima dell’intervallo la Svizzera rimette le cose a posto con il 2-2 firmato da Embolo al 44′. Poi in avvio di ripresa la squadra di Yakin trova anche il 3-2 con l’atalantino Freuler al 48′. Per i serbi è notte fonda, per la Svizzera è grande festa per una storica qualificazione alla seconda fase.

COMPARAZIONE BONUS

Comparazione Bonus nuovi clienti - betfair exchange Comparazione Bonus nuovi clienti - bet365 Comparazione Bonus nuovi clienti - pokerstars sport Comparazione Bonus nuovi clienti - better Comparazione Bonus nuovi clienti - gpòdnet Comparazione Bonus nuovi clienti - olybet Comparazione Bonus nuovi clienti - leovegas Comparazione Bonus nuovi clienti - C Play Comparazione Bonus nuovi clienti - sportitaliabet

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top