Notizie dal Mondo

Salman Rushdie 30 anni dopo la fatwa: “Non voglio più vivere nascosto”

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Non voglio più vivere nascosto“. Queste le parole di Salman Rushdie a proposito della fatwa che lo perseguita da quasi trent’anni. Fu l’ayatollah Khomeini, prima guida iraniana, a pronunciare il 14 febbraio 1989 la ‘sentenza’ di morte per lo scrittore anglo-indiano, considerato colpevole di aver scritto ‘I versi satanici‘. L’ayatollah ritenne il libro  blasfemo e invitò i musulmani di tutto il mondo a ucciderne l’autore. Ora Rushdie rifiuta di nascondersi, come ha fatto dal 1989 al 2002, ma ha dovuto accettare di vivere sotto scorta della polizia. Incontrato di recente da AFP nella sede del suo editore a Parigi, è impossibile non notare la presenza costante di numerosi poliziotti in borghese.

La fatwa non è mai stata revocata e ha provocato varie vittime: nel 1991 il traduttore italiano Ettore Capriolo fu gravemente ferito e nello stesso anno il traduttore giapponese Hitoshi Igarashi fu accoltellano a morte; nel 1993 l’editore norvegese William Nygaard fu gravemente ferito a colpi d’arma da fuoco e il traduttore turco Aziz Nesin sfuggì a un incendio doloso che causò 37 decessi. Il libro, dice oggi Rushdie, è stato “gravemente incompreso“, “si trattava di un romanzo che parlava d’immigrati dell’Asia del Sud a Londra, la loro religione non era che un aspetto di quella storia”. Quando gli si domanda se sia pentito di aver scritto ‘I versi satanici’, lo scrittore risponde in francese sorridendo: “Io sono come Edith Piaf, ‘Je ne regrette rien'” (non rimpiango niente).

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! e B-Lab Sport © 2013-2018 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top