La quota vincente

COMPARAZIONE BONUS NUOVI CLIENTI

BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
Notizie dal Mondo

Salute: via i fibromi senza bisturi, a Genova la cura salva-utero

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Eliminare i fibromi senza bisturi. All’ospedale Evangelico Internazionale di Genova, il dottor Alessandro Fasciani ha introdotto la tecnica innovativa dell’ablazione con radiofrequenza nella struttura di ginecologia diretta da Rodolfo Sirito. Fasciani la utilizza dal 2017 e arrivano oggi i primi dati sui risultati a tre anni dagli interventi, con uno studio che prende in esame le cure effettuate su 61 donne, per l’ablazione di 112 fibromi.

Cinquantuno di loro hanno risolto ogni disturbo: “Abbiamo evitato l’asportazione dell’utero e chirurgia demolitiva in più dell’80% delle donne trattate con dei fibromi fino a 5 centimetri”, spiega Fasciani, chiarendo che la tecnica non va applicata su miomi superiori ai 6-7 centimetri. Il trattamento è molto meno invasivo rispetto all’approccio chirurgico tradizionale, permette un recupero rapido (al lavoro fin dal giorno successivo) e nel mondo viene usato da oltre 20 anni. La tecnica è stata però migliorata attraverso l’implementazione tecnologica degli aghi-elettrodi ed eseguendo sempre una biopsia del fibroma trattato.

L’ospedale di Genova fa da pioniere, “ed è un peccato che, a fronte di risultati così incoraggianti, attualmente si ricorra per questi problemi ancora, e quasi sempre, o alla asportazione dei fibromi con ricoveri e lunghe degenze o perfino alla asportazione dell’utero”.

L’ablazione con radiofrequenza (Arf) è una forma di ablazione ipertermica che prevede l’utilizzo di una temperatura elevata per distruggere tessuto. La Arf è una metodica affidabile ed efficace e per questo è una tecnica ‘mininvasiva’ validata da anni nel trattamento dei tumori del fegato, dei reni, delle ossa e dei polmoni come opzione importante nei casi non operabili o in cui siano fallite chemioterapia e radioterapia. Attualmente quasi 7 casi su 10 di Arf dei miomi uterini viene eseguita con sonda ecografica per via vaginale garantendo elevati tassi di precisione e sicurezza. E i risultati sono ottimi anche nel trattamento dell’endometriosi dell’utero (adenomiosi). La tecnica è stata dapprima impiegata per gestire i sanguinamenti dovuti ai fibromi che sono tanto violenti da portare spesso all’isterectomia (asportazione dell’utero) e quindi rappresenta oramai una ottima terapia ‘ponte’ fino all’arrivo della menopausa, momento in cui fisiologicamente i disturbi scompaiono.

“L’utero è attaccato a una serie di legamenti e la sua asportazione, quando possibile, va sempre evitata per non incorrere nel rischio di prolassi”. Non a caso, uno degli obiettivi della nuova ginecologia è “salvare l’utero”, ogni volta che le condizioni della paziente lo consentono.

Infine da più di due anni, a Genova la Arf viene utilizzata con successo in donne che danno alla luce i loro bambini evitando l’invasività dell’intervento tradizionale, e possono affrontare la gravidanza già due mesi dopo l’ablazione.

COMPARAZIONE BONUS

Comparazione Bonus nuovi clienti - betfair exchange Comparazione Bonus nuovi clienti - bet365 Comparazione Bonus nuovi clienti - pokerstars sport Comparazione Bonus nuovi clienti - better Comparazione Bonus nuovi clienti - gpòdnet Comparazione Bonus nuovi clienti - olybet Comparazione Bonus nuovi clienti - snai Comparazione Bonus nuovi clienti - C Play Comparazione Bonus nuovi clienti - sportitaliabet

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top