La quota vincente

COMPARAZIONE BONUS NUOVI CLIENTI

BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
Notizie dal Mondo

Serie A, fuorigioco semiautomatico dal 4 gennaio

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

La Serie A aggiorna le sue regole e si appresta ad applicare il fuorigioco semiautomatico al rientro dalla pausa mondiale. “Siamo pronti ad applicare, anche in Italia come al Mondiale, il fuorigioco semiautomatico già dalla ripresa del campionato il prossimo 4 gennaio”, ha annunciato il presidente della Lega di Serie A, Lorenzo Casini, ospite – insieme con il Presidente del Museo del Calcio di Coverciano Matteo Marani – su Rai Italia e disponibile on line su Raiplay.

Le riforme allo studio della Lega

Nel corso della trasmissione Casini ha spiegato alcuni elementi del progetto di riforma della serie A che verrà presentato il prossimo 15 dicembre. “Dopo la mancata qualificazione dell’ Italia al mondiale” – ha detto Casini “come Lega abbiamo sentito il dovere di esaminare lo stato dell’arte e proporre delle riforme che attraversano tutti gli ambiti: dal settore sportivo – per esempio migliorare la var, migliorare i tempi effettivi – alla valorizzazione dei giovani, elemento qualificante della riforma”. “Vorremmo – ha aggiunto Casini – investire sulle Youth Finals e concentrare in una sola settimana tutte le finali di campionato giovanile in uno stesso posto, primavera e under, in modo da avere un unico grande evento per il calcio giovanile”. “Anche l’aiuto alla Nazionale” ha proseguito Casini “è dentro il pacchetto delle riforme con la valorizzazione dei giovani e la disponibilità per gli stage. In generale, un maggiore impiego di giovani attraverso le seconde squadre e, in questo caso l’esperienza della Juventus, è stata un’esperienza molto positiva”.

Le rateizzazioni fiscali e i problemi legati alla pandemia

“Ho un ottimo rapporto con tutti i presidenti. Lotito? È uno dei presidenti con cui ho ottimi rapporti. La riforma non può che essere portata avanti che da tutte le componenti. Certo ormai dopo diversi mesi mi rendo conto che la Lega piace e interessa a tutti. Io credo che la cosa più importante è che tutti si concentrino sulla propria componente così si lavora bene tutti insieme”. Casini ha anche parlato della vicenda delle rateizzazioni fiscali per le società di calcio in un momento in cui, tra inchieste giudiziarie ed emergenze varie, i club sono al centro di enormi polemiche. “Si stanno raccontando” ha detto “cose che non sono vere, è un classico argomento fantoccio”. “Questa vicenda nasce più un anno fa, quando, per molti motivi, per lo sport – non stiamo parlando solo del calcio – il sistema dei ristori, dei contributi diretti che era stato messo in campo per la maggior parte degli operatori, comprese società, non aveva funzionato”. “Il danno principale” ha spiegato Casini “che ha subito lo sport italiano dalla pandemia è stata la mancanza di liquidità che ha afflitto tutti i settori merceologici. Impianti chiusi e sponsor che non hanno più pagato. Lo Stato ha sospeso il pagamento delle tasse. Lo ha sospeso per quattro mesi. Arrivati alla scadenza si è reso conto che non bastava e ha continuato a sospenderli. E li ha sospesi altre due volte per arrivare a 11 mesi di sospensione perché non c’era liquidità. Allora la richiesta dello sport italiano – non solo del calcio – è: se non abbiamo liquidità adesso, paghiamo tutto, ma fatelo pagare a rate . Perché dobbiamo pagare tutto insieme? Allora, era meglio sospendere”.

I laboratorio che raccoglie i dossier sugli stadi di Serie A

Il presidente della Lega di serie A ha fatto anche il punto sugli stadi di proprietà. “Come serie A” ha spiegato Casini “puntiamo ad aiutare le amministrazioni e le squadre con un laboratorio che abbiamo attivato e che entro fine gennaio avrà raccolto per tutti gli stadi tutti dossier con i nodi che impediscono la realizzazione dei lavori. Questo lavoro non era mai stato fatto e mai fatto a livello di sistema. Non è neanche un problema di fondi realizzare lo stadio perché poi è un investimento se lo stadio è fatto bene. Il problema sono le lungaggini che allontanano gli investitori. In Inghilterra, quando gli stadi sono stati rifatti, il governo aumentò una sorta di tassa sulle scommesse e creò il football trust per aiutare le squadre a realizzare gli stadi”. Infine una considerazione sull’elezione di Rebecca Corsi – vicepresidente dell’Empoli” – nel consiglio di Lega di serie A. “Un’elezione molto importante perché erano più di dieci anni che una donna non era nel consiglio di Lega di serie A. Un fatto che segna l’importanza di andare verso un cambiamento di riequilibrio sotto ogni profilo, compreso quello di genere”.

COMPARAZIONE BONUS

Comparazione Bonus nuovi clienti - betfair exchange Comparazione Bonus nuovi clienti - bet365 Comparazione Bonus nuovi clienti - pokerstars sport Comparazione Bonus nuovi clienti - better Comparazione Bonus nuovi clienti - gpòdnet Comparazione Bonus nuovi clienti - olybet Comparazione Bonus nuovi clienti - leovegas Comparazione Bonus nuovi clienti - C Play Comparazione Bonus nuovi clienti - sportitaliabet

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top