La quota vincente
Notizie dal Mondo

Smog, in Italia 18 città fuorilegge per inquinamento dell’aria nel 2023

Le città fuorilegge per superamento dei limiti di smog sono 18 nel 2023. Su tutte, le peggiori d’Italia sono Frosinone e Torino. Il nuovo rapporto messo a punto da Legambiente – dedicato all’inquinamento atmosferico, polveri sottili (PM10, PM2.5) e biossido di azoto (NO2) – si chiama ‘Mal’Aria di città 2024’.

L’analisi dell’associazione racconta come nell’anno appena passato ci siano state 18 città su 98 oltre la soglia giornaliera consentita. Il limite per le PM10 è di 35 giorni all’anno, con una media giornaliera oltre i 50 microgrammi per metro cubo. A Frosinone la maglia nera con 70 giorni di cattiva qualità dell’aria; segue Torino con 66, Treviso con 63, Mantova, Padova, e Venezia con 62.

Quest’anno Legambiente lancia la campagna itinerante ‘Città2030: le città e la sfida del cambiamento’ (in corso fino al 6 marzo). L’iniziativa – realizzata nell’ambito della ‘Clean cities campaign’ – è in programma in 18 città italiane per promuovere una mobilità sostenibile e a zero emissioni, e per chiedere città più vivibili e sicure.

Guardando ai dati di quest’anno e a quelli degli ultimi anni, le cose stanno però lentamente migliorando. Legambiente ricorda infatti che “nel 2022 erano state 29 le città fuorilegge, e nel 2021 erano state 31“. Ma, al di là del ritmo troppo lento, quello che adesso “preoccupa” è “il confronto con i nuovi target al 2030” (20 microgrammi per metro cubo per PM10, 10 microgrammi per metro cubo per PM2.5, e 20 microgrammi per metro cubo per NO2). Sarebbero così “fuorilegge il 69% delle città per il PM10, l’84% per il PM2.5, e il 50% per l’NO2″.

“Considerando che in Italia ci sono 47mila decessi prematuri all’anno a causa del PM2.5 è cruciale – avverte Legambiente – che il governo italiano non ostacoli ulteriormente questo percorso, evitando deroghe e clausole che possano giustificare ritardi nel raggiungimento degli obiettivi”.

Le proposte di Legambiente “per uscire dalla morsa dell’inquinamento” contemplano la necessità di “investimenti massicci nel Trasporto pubblico locale“, lo sviluppo della “mobilità elettrica condivisa anche nelle periferie“, l’ampliamento delle “reti ciclo-pedonali“, i “limiti di velocità ‘città 30‘”, oltre a interventi sul riscaldamento domestico (quindi in particolare sulle caldaie), e all’incremento del monitoraggio dell’aria come misura per la tutela della salute.

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top