La quota vincente
Calcio

Champions ed Europa League 2019/20: tutto sulle avversarie di Juve, Napoli, Inter, Atalanta, Lazio e Roma

Pronostici Inghilterra: Premier League, Championship, League One, Two
Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Sorteggio gironi Champions League 2019/2020, Sorteggio gironi Juventus, Napoli, Inter, Atalanta

Sorteggio gironi Champions League 2019/2020? In che fascia sono le italiane? Chi hanno pescato Juventus, Napoli, Inter e Atalanta? Per rispondere a queste e altre domande ecco la nostra guida e il nostro live sul sorteggio dei gironi di Champions League per la stagione 2019-2020. Giovedì 29 agosto 2019 alle 18 (ora italiana) al Grimaldi Forum di Monaco conosceremo infatti la composizione ufficiale degli otto gironi della Champions League 2019/2020: per la Serie A sono quattro le squadre presenti nell’urna: Juventus, Napoli, Inter e Atalanta. Seguiremo live il sorteggio e aggiorneremo in questo articolo la composizione ufficiale dei gironi di Champions League 2019/20. Venerdì 30 agosto 2019 tocca invece all’Europa League con il sorteggio dei 12 gironi: coinvolte anche le italiane Lazio e Roma, ecco il sorteggio live.

Sorteggi Gironi Champions League 2019/2020

Girone A: PSG, Real Madrid, Club Brugge, Galatasaray.

Girone B: Bayern Monaco, Tottenham, Olympiakos, Stella Rossa.

Gruppo C: Manchester City, Shakhtar, Dinamo Zagabria, Atalanta.

Girone D: Juventus, Atletico Madrid, Bayer Leverkusen, Lokomotiv Mosca.

Girone E: Liverpool, Napoli, Salisburgo, Genk.

Gruppo FBarcellona, Borussia Dortmund, Inter, Slavia Praga.

Girone G: Zenit, Benfica, Lione, Lipsia.

Girone H: Chelsea, Ajax, Valencia, Lille.

Statistiche Opta gironi Champions League 2019/2020

Napoli statistiche Champions League 2019/2020

  • Il Napoli ha superato la fase a gironi solo in due delle cinque precedenti partecipazioni alla Champions League e non è mai andato oltre gli ottavi di finale.
  • Nella fase a gironi della scorsa stagione di Champions League il Napoli si è classificato terzo, dietro a PSG e Liverpool, pur perdendo soltanto una delle sei gare (2V, 3N).
  • Dries Mertens è il giocatore del Napoli ad aver sia segnato più gol (10) che fornito più assist (7) in Champions League (dal 1992/93). Il belga ha segnato o fornito l’assist in 15 degli ultimi 28 gol del Napoli nel torneo (54%).
  • L’allenatore del Napoli Carlo Ancelotti ha vinto tre volte la Champions League/Coppa dei Campioni (Milan x2, Real Madrid x1) – record per un manager alla pari di Zinedine
    Zidane e Bob Paisley.
  • Carlo Ancelotti è uno dei cinque allenatori ad aver vinto la Champions League con due squadre diverse, insieme a Ernst Happel, Ottmar Hitzfeld, Jupp Heynckes e José Mourinho. Nessun manager è mai riuscito a vincere il torneo con tre club differenti.

Liverpool statistiche Champions League 2019/2020

  • Il Napoli ha vinto solo uno dei quattro precedenti contro il Liverpool in competizioni UEFA, in casa nella scorsa stagione della fase a gironi della Champions League (1N, 2P).
  • Nei due precedenti tra Napoli e Liverpool nella fase a gironi della Champions League ha sempre vinto 1-0 la squadra ospitante (nel 2018/19).
  • Nelle ultime 11 sfide tra Napoli e una squadra inglese in competizioni UEFA non ci sono stati pareggi: quattro successi partenopei e sette successi inglesi.
  • Il Liverpool è la squadra inglese che ha vinto più volte la Champions League/Coppa dei Campioni (sei).
  • Nel 2018/19, Jurgen Klopp è diventato il quinto allenatore del Liverpool a vincere la Champions League/Coppa dei Campioni, dopo Bob Paisley, Joe Fagan e Rafael Benitez. Solo Bob Paisley ha alzato il trofeo in due stagioni consecutive con i Reds (1977 & 1978).
  • Il Liverpool potrebbe diventare la prima squadra inglese a raggiungere la finale di Champions League/Coppa dei Campioni per tre stagioni di fila.
  • Nelle ultime due stagioni di Champions League, il Liverpool è la squadra che ha sia vinto più match (15) che segnato più gol (65).
  • Il Liverpool è imbattuto ad Anfield nelle competizioni europee dall’ottobre 2014 (16V, 6N), dopo una sconfitta per 0-3 contro il Real Madrid nella fase a gironi della Champions League 2014-15.

Salisburgo statistiche Champions League 2019/2020

  • Sono due i precedenti tra Napoli e Salisburgo in competizioni UEFA: i partenopei hanno superato gli ottavi di finale dell’Europa League 2018/19 con uno score complessivo di 4- 3.
  • Il Napoli ha vinto per 3-0 l’unico precedente casalingo contro il Salisburgo in competizioni UEFA (il 7 marzo 2019 nell’andata degli ottavi di finale dell’Europa League).
  • Il Salisburgo è una delle sole quattro squadre austriache ad aver partecipato alla fase finale della Champions League dal 1992-93. Questa sarà la sua seconda partecipazione nel torneo.
  • Il Salisburgo ha perso solo due delle ultime 15 partite nelle competizioni europee (inc. qualificazioni), vincendo 11 volte (2N).
  • Nessuna squadra austriaca ha mai raggiunto la fase a eliminazione diretta in una singola stagione di Champions League. Tuttavia, nella Coppa dei Campioni, il Rapid Vienna (1961) e l’Austria Vienna (1979) hanno entrambe ottenuto la semifinale.

Genk statistiche Champions League 2019/2020

  • Non ci sono precedenti tra Napoli e Genk in competizioni europee UEFA.
  • Il Napoli ha vinto tre delle sei sfide contro squadre belga in competizioni UEFA (1N, 2P). Inclusi i due successi più recenti senza subire gol nelle ultime due sfide contro il Brugge (fase a gironi dell’Europa League2015/16).
  • Questa sarà la terza partecipazione del Genk alla fase finale della Champions League, dopo essere stato eliminato nella fase a gironi sia nel 2002-03 che nel 2011-12.
  • Il Genk ha terminato ultimo del suo gruppo sia nel 2002-03 che nel 2011-12. La squadra belga non ha ancora registrato una vittoria in Champions League (7N, 5P). Nessuna squadra ha mai giocato più partite in Champions League senza mai vincere del Genk (12, alla pari con Partizan Belgrado e Rapid Vienna).
  • Solo l’Anderlecht (12) e il Brugge (7, incl. 2019-20) hanno disputato più stagioni in Champions League rispetto al Genk tra le squadre provenienti dal Belgio (3, incl. 2019- 20).
  • Il Genk ha vinto nove delle 14 partite in competizioni europee la scorsa stagione (inc. qualificazioni), raggiungendo i sedicesimi di finale in Europa League (3N, 2P).

Juventus statistiche Champions League 2019/2020

  • La Juventus partecipa alla Champions League per la 20a volta nella sua storia (dalla stagione 1992/93), tre volte in più rispetto a qualsiasi altra formazione italiana (Milan, 17).
  • La Juventus ha vinto la Coppa dei Campioni/Champions League in due occasione (1985 e 1996). Tuttavia, la squadra bianconera ha perso più finali di qualsiasi altra formazione (sette su nove disputate).
  • La Juventus ha ricevuto più cartellini rossi di qualsiasi altra squadra nella storia della Champions League: 26 (dalla stagione 1992/93).
  • Maurizio Sarri ha conquistato l’Europa League la scorsa stagione con il Chelsea – solo tre allenatori hanno vinto la Coppa UEFA/Europa League e nella stagione successiva la Coppa dei Campioni/Champions League (Rafael Benitez, Jose Mourinho e Bob Paisley).
  • Cristiano Ronaldo ha realizzato cinque reti nella fase ad eliminazione diretta della Champions League 2018/19, 65 in 79 presenze in totale, più di qualsiasi altro giocatore. Più della metà dei suoi gol in Champions League sono arrivati nella fase ad eliminazione diretta della competizione (65 su 126).

Atletico Madrid statistiche Champions League 2019/2020

  • Juventus e Atlético Madrid hanno pareggiato una sola volta in nove precedenti (cinque successi bianconeri e tre per i Colchoneros), considerando tutte le competizioni.
  • Nella scorsa stagione la Juventus ha eliminato l’Atlético Madrid agli ottavo di finale di Champions League, ribaltando una sconfitta per 2-0 all’andata per la prima volta della sua storia in una competizione europea.
  • L’Atlético Madrid ha perso tutte e tre le finali di Coppa dei Campioni/Champions League a cui ha preso parte (1974, 2014 e 2016). Nessuna squadra ha partecipato a più finali senza mai vincere in Coppa dei Campioni/Champions League.
  • L’Atlético Madrid partecipa alla settima edizione della Champions League consecutive, la striscia più lunga della sua storia. Dopo aver perso in finale nel 2013/14 e nel 2015/16, la squadra spagnola non ha passato gli ottavi di finale nelle due edizioni più recenti.
  • L’Atlético Madrid ha ceduto Antoine Griezmann al Barcellona questa estate – il giocatore francese ha preso parte attiva al 54% dei gol segnati da questa squadra in Champions League del 2015/16.
  • Dal debutto di Diego Simeone sulla panchina dell’Atlético Madrid in Champions League (stagione 2013/14), i Colchoneros hanno registrato più clean sheet di qualsiasi altra formazione nella competizione (34).
    o Koke è il giocatore dell’Atlético Madrid con più presenze in Champions League (56). Il centrocampista spagnolo ha segnato cinque reti e servito nove assist in queste 56 gare.

Bayer Leverkusen statistiche Champions League 2019/2020

  • La Juventus ha affrontato il Bayer Leverkusen in competizioni europee solamente due volte, nella seconda fase a gironi della stagione 2001/02 di Champions League. Successo bianconero per 4-0 in casa e vittoria tedesca per 3-1 fra le mura amiche.
  • Il Bayer Leverkusen ha vinto solamente una volta nella sua storia in trasferta in Italia in competizioni europee (3N, 5P): 0-1 contro l’Udinese in Coppa UEFA a novembre 1999.
  • Il Bayer Leverkusen partecipa alla 12a edizione di Champions League nella sua storia. Solo il Bayern Monaco (23) e il Borussia Dortmund (14) hanno preso parte più volte alla competizione fra le squadre tedesche.
  • Dalla stagione 2004/05, il Bayer Leverkusen ha passato i gironi in cinque delle sue ultime sei partecipazioni alla Champions League.
  • Il Bayer Leverkusen ha raggiunto la finale di Champions League in una sola occasione, perdendo per 2-1 contro il Real Madrid nella stagione 2001/02.
  • L’allenatore del Bayer Leverkusen Peter Bosz non ha mai vinto una singola gara di Champions League (2N, 4P, con il Borussia Dortmund). Tutti gli ultimi quattro allenatori del Bayer Leverkusen in Champions League non hanno trovato il successo nel loro primo match nella competizione.
  • Kevin Volland ha preso parte attiva a più reti di qualsiasi altro giocatore del Bayer Leverkusen in tutte le competizioni la scorsa stagione (15 gol e 13 assist). Volland vanta sei presenze in Champions League nel 2016/17, con una rete.

Lokomotiv Mosca statistiche Champions League 2019/2020

  • L’esordio assoluto del Lokomotiv Mosca in una competizione europea è stato proprio contro la Juventus in Coppa UEFA nella stagione 1993/94: i bianconeri vinsero per 3-0 in trasferta.
  • Gli unici due precedenti fra Juventus e Lokomotiv Mosca in competizioni europee risalgono al primo turno di Coppa UEFA della stagione 1993/94: due successi per la Juventus il bilancio (3-0 fuori casa e 1-0 a Torino).
  • Il Lokomotiv Mosca partecipa a due edizioni di Champions League consecutive per la prima volta dalla stagione 2003/04 (tre di fila in quell caso).
  • Il Lokomotiv Mosca ha perso sei delle ultime sette partite di Champions League, vincendo la rimanente per 2-0 contro il Galatasaray a novembre 2018.
  • Il Lokomotiv Mosca è stato eliminato dai gironi di Champions League in tre delle quattro occasioni in cui ha partecipato a questa fase della competizione, raggiungendo la fase ad eliminazione diretta in una sola occasione (ottavi di finale nella stagione 2003/04).
  • Yuri Semin ha allenato in 40 partite di Champions League (10V, 7N, 23P): solo Oleg Romantsev (56) ne ha guidate di più frag li alenatori russi.
  • La scorsa stagione Jefferson Farfán è diventato il 18o giocatore sudamericano a segnare in Champions League con almeno tre squadre diverse, e l’unico giocatore peruviano a riuscirci.

Atalanta statistiche Champions League 2019/2020

  • L’Atalanta è la 15a squadra italiana diversa a partecipare alla fase finale della Champions League/Coppa dei Campioni.
  • La miglior performance dell’Atalanta in competizioni europee risale alla Coppa delle Coppe 1987/88, quando arrivò fino alla semifinale, perdendo contro la squadra belga KV Mechelen.
  • Questa sarà la sesta stagione europea per l’Atalanta (escludendo qualificazioni), avendo preso parte alla Coppa delle Coppe nel 1963/64 e 1987/88 ed alla Coppa Uefa/Europa League nel 1989-90, 1990-91 e 2017-18.
  • L’Atalanta ha perso solo una delle ultime 14 partite in competizioni europee (inclusi playoffs), vincendo sette volte (6N).
  • L’allenatore dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha collezionato solo una panchina in carriera in Champions League: sconfitta 0-1 contro il Trabzonspor nel settembre 2011 alla guida dell’Inter.

Manchester City statistiche Champions League 2019/2020

  • L’Atalanta non ha mai affrontato il Manchester City in competizioni europee.
  • L’unico precedente dell’Atalanta contro un’avversaria inglese in una competizione europea risale alla stagione 2017/18, in Europa League contro l’Everton (due successi per i Bergamaschi con un parziale totale di 8-1).
  • Questa è la nona partecipazione consecutiva del Manchester City in Champions League. La striscia in corso più lunga per una squadra inglese.
  • Il Manchester City ha raggiunto la fase ad eliminazione diretta in tutte le sue ultime sei stagioni in Champions League, con la semifinale raggiunta nella stagione 2015/16 sotto la guida di Manuel Pellegrini come miglior risultato.
  • Nessuna delle 48 gare del Manchester City in Champions League è terminata senza reti. Ci sono stati 161 gol in questo parziale, una media di 3.35 a partita.
  • Pep Guardiola ha raggiunto la semifinale in tutte le sue prime sette stagioni da allenatore in Champions League ma non ha mai superato i quarti di finale nelle tre Stagioni alla guida del Manchester City.
  • Pep Guardiola ha vinto la Champions League da allenatore in due occasioni (2009 e 2011, entrambe con il Barcellona). Con un terzo successo raggiungerebbe Zinedine Zidane, Carlo Ancelotti e Bob Paisley.

Dinamo Zagabria statistiche Champions League 2019/2020

  • Sono entrambi finiti in pareggio i due precedenti tra Atalanta e Dinamo Zagabria in competizioni UEFA. Inerazzurri ottennero comunque il pass al secondo turno della Coppa UEFA 1990/91 in virtù dei gol in trasferta (0-0 in casa e 1-1 fuori casa).
  • La Dinamo Zagabria si è qualificata alla Champions League in sette occasioni e per la prima volta dalla stagione 2016/17, quando perse tutte le sei gare della fase a gironi contro Juventus, Lione e Siviglia.
  • La Dinamo Zagabria ha perso tutte le ultime 11 partite di Champions League; eguagliando la sua peggior striscia nella competizione. Solo l’Anderlecht ha fatto peggio nella competizione con 12 sconfitte di fila tra dicembre 2003 e novembre 2005.
  • La Dinamo Zagabria è solamente la seconda squadra croata a giocare in Champions League, assieme al Hajduk Split. La Dinamo Zagabria è stata eliminata ai giorni in tutte le precedenti sei edizioni in cui ha preso parte alla competizione.
  • Bruno Petkovic ha preso parte attiva a cinque reti (due gol e tre assist) in Europa League la scorsa stagione: più di qualsiasi altro giocatore della Dinamo Zagabria. Inoltre Petkovic è stato il miglior marcatore della squadra croata nei preliminari di Champions League in questa stagione con quattro gol.

Shakhtar statistiche Champions League 2019/2020

  • Non ci sono precedenti tra Atalanta e squadre ucraine in competizioni UEFA.
  • Questa sarà la 14a partecipazione dello Shakhtar Donetsk in Champions League, record per una squadra ucraina dopo la Dinamo Kiev (16).
  • Lo Shakhtar Donetsk giocherà in Champions League per la 12a volta nelle ultime 14 stagioni, con solo due eccezioni delle stagioni 2016-17 e 2009-10.
  • Lo Shakhtar ha alternato l’eliminazione nella fase a gironi alla qualificazione alla fase a eliminazione diretta in ciascuna delle ultime nove partecipazioni in CL, uscendo nella fase a gironi nel 2018-19.
  • Il manager dello Shakhtar Donetsk, Luis Castro, non ha mai allenato in Champions League. Tuttavia, Castro ha collezionato quattro panchine in Europa League con l’FC Porto nel 2014 (2V, 1N, 1P).
  • Lo Shakhtar Donetsk ha segnato con 15 giocatori brasiliani diversi in Champions League (esclusi gli autogol) – solo il Porto (22) ha fatto meglio.

Inter statistiche Champions League 2019/2020

  • L’inter parteciperà per la 20a volta alla Champions League/Coppa dei Campioni. Soltanto la Juventus (34) e il Milan (28) hanno preso parte a più edizioni tra le squadre italiane (inc. 2019-20).
  • Soltanto il Milan (sette) ha alzato più volte la Coppa dei Campioni/Champions League rispetto all’Inter (tre) tra le squadre italiane. L’ultima volta in cui i nerazzurri hanno conquistato il trofeo risale al 2010, sotto la gestione di Jose Mourinho.
  • Nel 2018-19, l’Inter non è riuscita a superare la fase a gironi in una edizione di Champions League per la prima volta dal 2003-04.
  • Il tecnico dell’Inter, Antonio Conte, ha collezionato 24 partite da allenatore in Champions League, perdendone soltanto sei nelle due esperienze alla guida di Juventus e Chelsea (9V, 9N). Il neoallenatore dei nerazzurri ha raggiunto la fase a eliminazione diretta in due delle tre edizioni nella competizione al timone delle sue squadre.
  • Da giocatore, Antonio Conte ha disputato tre finali di Champions League (1996, 1998 & 2003), vincendo soltanto nel 1996 con la maglia della Juventus nel match contro l’Ajax.

Barcellona statistiche Champions League 2019/2020

  • L’Inter ha vinto soltanto una delle otto sfide contro il Barcellona in competizioni UEFA (3N, 4P), nella semifinale di andata della Champions League 2009/10 (3-1 in casa).
  • Nelle otto gare disputate contro il Barcellona in competizioni UEFA, l’Inter è rimasta imbattuta in tutte le quattro gare interne (1V, 3N), tenendo la porta inviolata in due di queste.
  • Il Barcellona (quattro) è, assieme al Real Madrid, una delle due squadre ad aver vinto la Champions League più di una volta dal 2006.
  • Il Barcellona ha raggiunto la finale di Champions League soltanto una volta (2015) nelle ultime otto stagioni, venendo eliminata quattro volte nei quarti di finale e in tre occasioni nelle semifinali nel parziale.
  • Il Barcellona ha superato la fase a gironi in ciascuna delle ultime 17 partecipazioni alla Champions League; l’ultima volta che non ci è riuscita risale al 2000-01 sotto la gestione
    di Llorenzo Serra Ferrer.
  • Il fuoriclasse del Barcellona, Lionel Messi, è stato il miglior marcatore (12 gol) della scorsa Champions League per la sesta volta. Una in meno di Cristiano Ronaldo (sette). Rispetto al portoghese, Messi conta 14 gol in meno (112 vs 126) nella classifica di tutti i tempi nella competizione.
  • Il Barcellona ha vinto 29 delle ultime 32 partite di Champions League al Camp Nou (3N). L’ultima sconfitta dei Blaugrana è datata maggio 2013 contro il Bayern Monaco (0-3).

Borussia Dortmund statistiche Champions League 2019/2020

  • L’Inter ha perso soltanto uno dei quattro incroci in competizioni europee contro il Borussia Dortmund, ovvero l’ultimo andato in scena in Coppa Uefa, nel marzo 1994, nel ritorno dei quarti di finale (i nerazzurri passarono il turno, grazie al 3-1 dell’andata).
  • L’Inter ha affrontato il Borussia Dortmund nelle semifinali di Coppa dei Campioni del 1963/64, anno in cui il club meneghino conquistò poi il trofeo per la prima volta nella sua storia.
  • Si tratta della partecipazione numero 14 del Borussia Dortmund in Champions League; soltanto il Bayern Monaco ne conta di più (23) tra i club tedeschi.
  • Nessun giocatore ha segnato più gol nella storia della Champions League/Coppa dei Campioni di Marco Reus con la maglia del Borussia Dortmund (17 – come Robert Lewandowski).
  • Il Borussia Dortmund – vincitore nel 1997 – è una delle tre squadre tedesche ad aver sollevato il trofeo nella Coppa dei Campioni/Champions League assieme al Bayern Monaco (cinque) e all’Amburgo (una).
  • Il Dortmund ha vinto soltanto quattro delle ultime 16 partite di Champions League (3N, 9P), e non ha trovato la rete in quattro delle cinque più recenti nella competizione.
  • Mario Götze non va a bersaglio da 1,092 minuti (più di 18 ore) in Champions League. Si tratta del suo digiuno più lungo nella competizione.
  • Lucien Favre ha vinto il 50% (4/8) delle gare disputate in Champions League con il Borussia Dortmund; soltanto Nevio Scala (60%) e Ottmar Hitzfeld (58%) vantano una percentuale di vittorie più alta con i gialloneri.

Slavia Praga  statistiche Champions League 2019/2020

  • Prima sfida in assoluto tra Inter e Slavia Praga in competizioni UEFA.
  • Seconda partecipazione dello Slavia Praga in Champions League e la prima dal 2007- 08. Il club ceco si è qualificator dopo aver sconfitto il CFR Cluj nei playoff di qualificazione.
  • Lo Slavia Praga è soltanto una delle tre società della Repubblica ceca ad aver giocato finora in Champions League dal 1992. Lo Slavia ha disputato soltanto sei partite nella competizione, meno sia dello Sparta Prague (56) che del Viktoria Plzen (18).
  • Lo Slavia Praga ha vinto la sua prima sfida in Champions League, nel settembre 2007 contro i rumeni dell’FCSB (2-1 in casa): da allora, due pareggi e tre sconfitte in quella stagione.
  • La sconfitta per 0-contro l’Arsenal nell’ottobre 2007 all’Emirates Stadium è la più larga di sempre incassata da un club della Repubblica ceca in Champions League dal 1992.

Sorteggi Gironi Europa League 2019/2020

Girone A: Siviglia, Apoel, Qarabag, Dudelange.

Girone B: Dinamo Kiev, Copenhagen, Malmo, Lugano. 

Gruppo C: Basilea, Krasnodar, Getafe, Trazbonspor.

Girone D: Sporting Lisbona, PSV, Rosenborg, LASK Linz.

Girone E: Lazio, Celtic, Rennes, CFR Cluj.

Gruppo F: Arsenal, Francoforte, Standard Liegi, Vitoria Guimaraes.

Girone G: Porto, Young Boys, Feyenoord, Rangers.

Girone H: CSKA, Ludogorets, Espanyol, Ferencvaros.

Gruppo I: Wolfsburg, Gent, Saint Etienne, Oleksandrija. 

Girone J: Roma, Borussia Monchengladbach, Basaksehir, Wolfsberger.

Girone K: Besiktas, Braga, Wolves, Slovan Bratislava.

Gruppo L: Manchester UTD, Astana,  Partizan, AZ Alkmaar.

 

Regole sorteggi Champions League

Su 32 squadre 26 si sonio qualificate direttamente ai gironi mentre sei (Ajax, Club Brugge, Slavia Praga, Stella Rossa, Olympiakos e Dinamo Zagabria) sono arrivate dai turni preliminari. Le squadre sono state divise in quattro fasce in base al ranking e saranno quattro le urne dalle quali verranno pescati i bussolotti. La prima urna comprende le squadre campioni in carica di Champions ed Europa League (Liverpool e Chelsea) e le sei vincitrici dei campionati europei più alti nel ranking (Spagna, Inghilterra, Italia, Germania, Francia e Russia) ovvero Barcellona, Manchester City, Juventus, Bayern Monaco, Psg e Zenit San Pietroburgo. La composizione delle altre tre fasce e quindi delle altre tre urne è invece  legata al ranking delle singole squadre, in base ai risultati ottenuti nelle ultime cinque stagioni.

Fasce sorteggio Champions League

Prima fascia: JUVENTUS, Liverpool, Chelsea, Manchester City, Psg, Barcellona, Bayern Monaco, Zenit San Pietroburgo.

Seconda fascia: NAPOLI, Real Madrid, Atletico Madrid, Borussia Dortmund, Shakhtar Donetsk, Tottenham, Ajax, Benfica.

Terza fascia: INTER, Lione, Bayer Leverkusen, Salisburgo, Olympiakos, Club Brugge, Valencia, Dinamo Zagabria.

Quarta fascia: ATALANTA, Lokomotiv Mosca, Genk, Galatasaray, Lipsia, Slavia Praga, Stella Rossa, Lilla.

Fasce sorteggio Europa League

Prima fascia: LAZIO, ROMA, Siviglia, Arsenal, Porto, Man United, Dinamo Kiev, Besiktas, Basilea, Sporting Lisbona, CSKA Mosca, Wolfsburg.

Seconda Fascia: PSV, Krasnodar, Celtic, Copenhagen, Braga, Gent, Borussia Monchengladbach, Young Boys, Astana, Ludogorets, Apeol, Francoforte.

Terza Fascia: Saint Etienne, Qarabag, Feyenoord, Getafe,Espanyol, Malmo, Partizan, Standard Liegi, Wolves, Rennes, Rosenborg, Basaksehir.

Quarta fascia: AZ, Vitoria Guimaraes, Trabzonspor, Oleksandria, Dudelangem LASK, Wolfsberger, Slovan Bratislava, Lugano, Ranngers, Cluji, Ferencvaros.

Calendario Champions League 2019/2020

Le partite della prima giornata della fase a gironi si giocheranno martedì 17 e mercoledì 18 settembre, la seconda 1 e 2 ottobre, la terza 22 e 23 ottobre, la quarta 5 e 6 novembre, la quinta 26 e 27 novembre e la sesta 10 e 11 dicembre 2019. Sorteggio ottavi di finale fissato per il 16 dicembre: gare di andata 18, 19, 25 e 26 febbraio 2020, ritorno invece 10, 11, 17 e 18 marzo. Il 20 marzo saranno sorteggiati quarti e semifinali. I primi saranno tra 7 e 8 aprile, il ritorno la settimana successiva. Semifinali che invece saranno il 28 e 29 aprile e il 5 e 6 maggio.  Finalissima sabato 30 maggio 2020 allo Stadio Olimpico Atatürk di Istanbul.

Calendario Europa League 2019/2020

Fase a gironi che parte il 19 settembre e prosegue il 3 e il 24 ottobre, il 7 e il 28 novembre e infine il 12 dicembre. Sorteggio sedicesimi di finale il 16 dicembre e poi si gioca tra 20 e 27 febbraio. Ottavi di finale sorteggiati il giorno successivo, 28 febbraio e gare che andranno in scena 12 e 19 marzo. Quarti e semifinali saranno sorteggiato il 20 marzo e si giocheranno rispettivamente 9, 16, 30 aprile e 7 maggio. Finalissima a Danzica allo Stadion Energa Gdansk il 27 maggio 2020.

NON OFFRIAMO UNA GUIDA TV, SE VUOI VEDERE IL CALCIO IN TV PROBABILMENTE LA TROVERAI NEI CANALI PIÙ IMPORTANTI COME RAI SPORT, SKY CALCIO, ANCHE SKY SPORT, SKY CALCIO, QUINDI SKY SUPERCALCIO HD, POI RAI INTERNAZIONALE, ANCHE SKY GO ITALIA, QUINDI SKY ITALIA, EUROSPORT, QUINDI FOX SPORTS, SPORTITALIA, INFINE PREMIUM CALCIO, INFINE DAZN, ECC.

B-Lab LIVE! Appuntamenti fissi per la presentazione di tutto il palinsesto della giornata con Serie A, Serie B, quindi Premier League, anche Bundesliga, Ligue 1, ancora LaLiga, Eredivisie, Serie C quindi, Ligue 2, Eerste Divisie, Primeira Liga, poi Championship, infine Argentina Superliga e poi le gare dei campionati europei e anche sudamericani.

SPECIALE “STREAMING NON STOP” dalle 14:00 alle 18:00 con gli approfondimenti degli esperti sulle partite del giorno in diretta Live Streaming nella chat numero 1 in Italia sempre su www.blablive.com e anche sulla pagina ufficiale Facebook, anche Twitter, anche Twitch  e infine Instagram.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top