La quota vincente
Calcio Italia Serie A SPORT&NEWS

Statistiche Serie A: tutti i dati Opta e i pronostici sulla prima giornata!

Serie A statistiche
Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Serie A pronostici, Serie a statistiche, Serie A precedenti: le analisi e anche i consigli su tutte le partite di Serie A in palinsesto sabato 24 e domenica 25 agosto 2019!

Statistiche Serie A? Dati Serie A? Pronostici Serie A? Pronostico Serie A? Probabili formazioni Serie A? Pronostici Serie A? Quote Serie A? Statistiche, dati, news, informazioni e pronostici nel nostro approfondimento dedicato alla prima giornata. Parma-Juventus, Fiorentina-Napoli. Udinese-Milan, Cagliari-Brescia, Roma-Genoa, Sampdoria-Lazio, Spal-Atalanta, Torino-Sassuolo, Verona-Bologna, Verona-Bologna e infine Inter-Lecce

Serie A pronostici giornata 1 – Serie A statistiche

Pronostici Serie A giornata 1: news, statistiche e quote della prima giornata in un click!

Parma-Juventus statistiche Serie A

  • La sconfitta per 7-0 contro la Juventus del novembre 2014 rimane la più larga nella storia del Parma in Serie A.
  • Il Parma ha vinto due delle ultime sei partite interne di Serie A contro la Juventus (2N, 2P) dopo non aver trovato il successo nelle precedenti sei (3N, 3P).
  • La Juventus ha vinto tutti e tre gli esordi in un campionato di Serie A giocati contro il Parma (1990-91, 2011-12 e 2012-13).
  • Il Parma ha pareggiato il 60% degli esordi stagionali in Serie A (15/25), percentuale record tra le squadre attualmente nel massimo campionato. Cinque vittorie e cinque sconfitte completano il bilancio.
  • 11 volte il Parma ha iniziato il campionato di Serie A in casa, uscendo sconfitto solo nella prima occasione (1990/91, proprio contro la Juventus). Da allora tre successi e sette pareggi.
  • Nelle ultime otto stagioni di Serie A, la Juventus ha vinto sette volte la prima giornata. Unica eccezione la sconfitta contro l’Udinese, nel 2015.
  • La Juventus non ha vinto nelle ultime cinque partite dello scorso campionato (3N, 2P). L’ultima volta in cui i bianconeri sono rimasti sei partite di fila senza successi è stata nel maggio 2009.
  • 14 degli ultimi 15 gol della Juventus contro il Parma in Serie A sono arrivati su azione: una eccezione la rete di Rugani in seguito a corner lo scorso febbraio – anche le ultime sette reti dei gialloblù contro i bianconeri sono state su azione.
  • Gervinho ha segnato tre gol contro la Juventus in Serie A. La squadra bianconera è la sua vittima preferita nel massimo campionato e l’unica contro cui ha segnato una doppietta con la maglia del Parma.
  • Il portiere della Juventus Gianluigi Buffon ha giocato le sue prime 168 partite in Serie A con la maglia del Parma.

Fiorentina-Napoli statistiche Serie A

  • Sia Fiorentina che Napoli hanno tenuto la porta inviolata in tre degli ultimi quattro incroci in Serie A: nel parziale un successo per parte e due pareggi.
  • È dal 1950 che il Napoli non batte la Fiorentina all’esordio in un campionato di Serie A. Da allora due vittorie Viola e un pareggio nel match più recente del 2010.
  • Il Napoli ha ottenuto un solo punto nelle tre partite di esordio stagionale di Serie A disputate in Toscana. Un pareggio in casa della Fiorentina nel 2010, due sconfitte con i Viola nel 1971 e nel 1983.
  • Cinque delle ultime 10 sfide tra Napoli e Fiorentina al Franchi in Serie A sono terminate in pareggio. Nel parziale un solo successo Viola (3-0 nel 2018).
  • Il Napoli ha sempre segnato nelle ultime 11 partite di esordio stagionale in campionato, con un parziale di 25 gol realizzati. Per i partenopei sei vittorie, tre pareggi e due sconfitte.
  • La Fiorentina non pareggia alla prima giornata di Serie A dal 2010, proprio contro il Napoli. Da allora per i viola cinque vittorie e tre sconfitte.
  • Vincenzo Montella ha perso tutte le ultime sei sfide di Serie A contro il Napoli. In generale per l’attuale allenatore della Fiorentina due vittorie, due pareggi e otto sconfitte.
  • Il Napoli è l’avversaria contro cui Federico Chiesa ha tentato più conclusioni senza mai trovare il gol in Serie A (17 tiri, nessuna rete).
  • Lorenzo Insigne potrebbe superare Christian Maggio per numero di presenze in Serie A con il Napoli (entrambi a 233). Per l’attaccante dei partenopei tre reti nelle ultime cinque sfide di campionato con la Viola.
  • Il primo gol in Serie A dell’attaccante del Napoli Dries Mertens è arrivato all’Artemio Franchi contro la Fiorentina, nell’ottobre 2013.

Udinese-Milan statistiche Serie A

  • Il Milan è imbattuto da quattro partite di Serie A contro l’Udinese (2V, 2N). I bianconeri erano guidati da quattro tecnici differenti in questi quattro incontri (Delneri, Oddo, Velázquez e Tudor).
  • Il Milan è imbattuto nei quattro precedenti alla prima giornata di Serie A contro l’Udinese:. Una vittoria è stata seguita da tre pareggi.
  • L’Udinese ha perso l’ultima partita interna di Serie A contro il Milan (0-1 grazie alla rete nei minuti di recupero di Alessio Romagnoli): non registra due sconfitte casalinghe di fila contro i rossoneri dal 2008.
  • Il Milan non pareggia alla prima giornata in Serie A dal 2011. Da allora per i rossoneri tre vittorie e quattro sconfitte.
  • L’Udinese ha subito almeno due gol alla prima partita giocata in tutti gli ultimi tre campionati di Serie A. Otto reti subite e un solo punto guadagnato.
  • Nelle ultime 15 stagioni di Serie A (dal 2004/05), la sfida tra Milan e Udinese è quella che ha visto più legni (28 in 30 incontri).
  • Il nuovo tecnico del Milan Marco Giampaolo ha vinto solo una delle sette trasferte da allenatore contro l’Udinese in Serie A (2N, 4P). Le sue squadre hanno sempre subito almeno un gol a match.
  • L’attaccante dell’Udinese Kevin Lasagna ha realizzato il suo ultimo gol in Serie A proprio contro il Milan, nell’1-1 dello scorso aprile in cui segnò anche Krzysztof Piatek.
  • Rafael Leão potrebbe diventare il secondo marcatore straniero più giovane nella storia del Milan in Serie A, all’età di 20 anni e 76 giorni, più anziano solo di Alexandre Pato.
  • L’ultimo gol del difensore del Milan Alessio Romagnoli è arrivato a novembre 2018 proprio contro l’Udinese. Arrivata dopo 96 minuti e otto secondi è stata la rete sullo 0-0 più tardiva dello scorso campionato.

Cagliari-Brescia statistiche Serie A

  • Brescia e Cagliari hanno pareggiato solo due delle 18 sfide di Serie A, l’ultima nell’aprile 2011, in quella che rimane l’ultima partita tra le due squadre nella competizione.
  • Il Cagliari ha perso l’unico precedente alla prima giornata contro il Brescia in Serie A (1-2 in trasferta nella stagione 1967/68).
  • Il Cagliari ha vinto sette delle nove partite interne di Serie A contro il Brescia. Completano un successo lombardo e un pareggio.
  • Il Cagliari è rimasto imbattuto in 14 delle 19 partite casalinghe disputate alla prima giornata in Serie A (7V, 7N).
  • L’ultimo successo del Brescia alla prima giornata in Serie A è stato nel 1967, proprio contro il Cagliari: da allora quattro pareggi e otto sconfitte per le Rondinelle all’esordio stagionale nel massimo campionato.
  • Contando questa stagione il Brescia ha raggiunto la Serie A dalla Serie B 12 volte. Nessuna squadra è stata più volte neopromossa, al pari dell’Atalanta.
  • Eugenio Corini è rimasto imbattuto nelle quattro partite di Serie A da allenatore contro il Cagliari (2V, 2N), tutte sulla panchina del Chievo . La sua squadra non ha mai subito gol in queste sfide.
  • Le tre stagioni in cui il centrocampista del Cagliari Radja Nainggolan ha recuperato più palloni in Serie A sono state con la maglia dei rossoblù. 2010/11 (260), 2011/12 (322) e 2012/13 (284).
  • L’attaccante del Cagliari Leonardo Pavoletti non ha segnato nemmeno un gol alla prima giornata di Serie A. Sulle tre partite disputate.
  • Tra settembre 2009 e dicembre 2018, l’attuale centrocampista del Brescia Daniele Dessena, ha giocato 179 partite di Serie A con la maglia del Cagliari, 35 delle quali da capitano.

Verona-Bologna statistiche Serie A

  • Il Bologna ha vinto entrambe le sfide della Serie 2017/18 contro il Verona. I rossoblù non hanno mai ottenuto tre successi di fila contro i veneti nella competizione.
  • L’unico precedente tra Verona e Bologna in Serie A alla prima giornata è terminato 3-3, in casa dei veneti nel 1976/77.
  • Il Bologna ha vinto quattro delle ultime sette trasferte di Serie A contro il Verona (2N, 1P), dopo non aver ottenuto alcun successo nelle precedenti 13 (8N, 5P).
  • Il Verona è rimasto imbattuto in 11 delle 15 partite casalinghe alla prima giornata di Serie A (4V, 7N).
  • Il Verona ha vinto solo uno dei nove esordi stagionali da neopromossa in Serie A. Un pareggio e sette sconfitte per i gialloblù.
  • All’esordio stagionale negli ultimi nove campionati di Serie A il Bologna non ha mai segnato più di un singolo gol. Quattro reti totali per gli emiliani. I rossoblù hanno ottenuto sei punti nel parziale, frutto di una vittoria, tre pareggi e cinque sconfitte.
  • Il Bologna ha perso otto degli ultimi nove incontri all’esordio stagionale di Serie A disputati in trasferta. Unica eccezione nel parziale il successo per 2-1 contro il Milan al Meazza nel 2008.
  • Considerando la sua seconda esperienza sulla panchina rossoblù, Sinisa Mihajlovic è l’allenatore del Bologna con la miglior media punti in Serie A nell’era dei tre punti a vittoria: 1.76 (9V, 3N, 5P).
  • L’attaccante del Verona Giampaolo Pazzini ha partecipato a otto gol contro il Bologna in Serie A (sette reti e un assist). Contro nessuna squadra ha fatto meglio nel massimo campionato.
  • Il centrocampista del Bologna Roberto Soriano ha segnato quattro gol contro il Verona in Serie A: la squadra gialloblù è la sua vittima preferita nel massimo campionato.

Roma-Genoa statistiche Serie A

  • L’ultimo successo del Genoa contro la Roma in Serie A risale al maggio 2014, sotto Gian Piero Gasperini. Da allora otto successi giallorossi e due pareggi.
  • La Roma, dopo essere rimasta imbattuta nelle prime quattro sfide alla prima giornata contro il Genoa in Serie A (2V, 2N), ha perso le ultime due.
  • E poi la Roma è la squadra affrontata più volte dal Genoa nel match d’esordio stagionale in Serie A. Sei volte (2V, 2N, 2P).
  • La Roma ha vinto tutte le ultime 13 partite di Serie A all’Olimpico contro il Genoa: è la striscia di successi interni più lunga contro una singola squadra per i giallorossi.
  • La Roma non perde alla prima giornata in Serie A dal 2011: da allora cinque vittorie e due pareggi per i giallorossi, che non hanno subito gol nei tre esordi più recenti.
  • L’ultimo successo esterno del Genoa alla prima giornata di un campionato di Serie A risale alla stagione 2010/11, 1-0 in casa dell’Udinese.
  • Nel 2018/19, lo Shakhtar di Paulo Fonseca ha concluso il campionato (play-off inclusi) con ben 23 clean sheet all’attivo nelle 32 gare disputate. Nella scorsa stagione invece la Roma ha mantenuto la porta inviolata solo 10 volte.
  • L’attuale allenatore del Genoa Aurelio Andreazzoli ha allenato la Roma tra febbraio e giugno 2013. In 15 partite di campionato ha ottenuto otto vittorie, quattro pareggi e tre sconfitte.
  • Il giocatore della Roma Alessandro Florenzi ha segnato tre gol contro il Genoa in Serie A, fornendo anche tre assist: è la squadra contro cui ha partecipato a più reti nel massimo campionato.
  • Il nuovo attaccante del Genoa Andrea Pinamonti ha segnato cinque gol nello scorso campionato di Serie A. L’unico calciatore più giovane a realizzare almeno cinque reti nella passata stagione è stato Moise Kean.

Sampdoria-Lazio Serie A statistiche

  • La Lazio ha vinto ben 11 delle ultime 15 sfide di Serie A contro la Sampdoria. Completano il parziale tre pareggi e un successo blucerchiato.
  • Sono otto i precedenti tra Sampdoria e Lazio alla prima giornata in Serie A: i blucerchiati conducono per quattro successi a tre – un pareggio a completare.
  • La Lazio ha trovato il gol in tutte le ultime sette trasferte di Serie A contro la Sampdoria, parziale in cui ha ottenuto cinque successi (1N, 1P).
  • In tutte le ultime sette trasferte di Serie A della Lazio in Liguria (tra Sampdoria e Genoa), entrambe le squadre in campo sono andate a segno (24 reti). Per i biancocelesti quattro vittorie, un pareggio e due sconfitte.
  • La Sampdoria ha vinto le ultime due volte che ha giocato la prima giornata di Serie A in casa, non infila tre successi casalinghi consecutivi dal 1990/91.
  • Nella scorsa stagione la Lazio ha perso alla prima giornata di campionato, dopo tre anni in cui i biancocelesti avevano ottenuto due vittorie e un pareggio.
  • La Lazio ha sia segnato che subito gol in tutte le ultime sei partite dello scorso campionato (2V, 1N, 3P): è dal 2017 che i biancocelesti non arrivano a sette partite di fila con sia gol segnati che subiti.
  • Eusebio Di Francesco ha disputato 11 partite da allenatore contro la Lazio in Serie A (4V, 2N, 5P). Quattro di queste sono state derby con la Roma (2V, 1N, 1P).
  • L’attaccante della Sampdoria Fabio Quagliarella ha segnato solo due volte all’esordio stagionale della propria squadra in Serie A: doppietta contro il Benevento nel 2017 e gol contro il Frosinone, con la maglia del Torino, nel 2015.
  • L’attaccante della Lazio Ciro Immobile ha segnato sette gol contro la Sampdoria in Serie A, contro nessuna squadra ha fatto meglio. Stesso numero di reti anche contro Genoa e Cagliari.

Spal-Atalanta statistiche

  • L’Atalanta ha vinto l’ultimo confronto di Serie A contro la SPAL. Solo una volta ha ottenuto due successi di fila nel massimo campionato contro i ferraresi, nella stagione 1962/63.
  • L’Atalanta ha vinto solo due delle 17 trasferte di Serie A contro la SPAL (6N, 9P), entrambe negli anni ’60.
  • La SPAL alla prima giornata in Serie A ha vinto solo quattro partite su 18 (9N, 5P).
  • L’Atalanta ha vinto sette delle ultime nove trasferte di Serie A contro squadre emiliane (1N, 1P), segnando 2.6 gol in media a partita.
  • L’Atalanta è la squadra che più volte ha perso la prima partita stagionale in Serie A (27).
  • Solo una volta SPAL e Atalanta si sono affrontate all’esordio stagionale in Serie A. Pareggio 0-0 nel 1954.
  • L’Atalanta ha chiuso lo scorso campionato rimanendo imbattuta per 13 partite di fila (9V, 3N). Solo una volta i bergamaschi hanno raggiunto quota 14 partite di Serie A senza sconfitte, nel 1989.
  • L’attaccante della SPAL Andrea Petagna ha vissuto nello scorso campionato la sua miglior stagione realizzativa in Serie A, con 16 reti. Con l’Atalanta ha disputato 63 partite realizzando nove gol.
  • La SPAL è una delle due squadre (con la Sampdoria) contro cui Alejandro Gómez dell’Atalnta ha giocato più partite di Serie A nelle ultime due stagioni senza trovare gol o assist (quattro incontri).
  • I due attaccanti dell’Atalanta Duván Zapata (63 gol) e Luis Muriel (49) sono i due marcatori colombiani più prolifici nella storia della Serie A.

Torino-Sassuolo Serie A statistiche

  • Il Torino è rimasto imbattuto in 10 delle 12 sfide di Serie A contro il Sassuolo. L’ultimo successo neroverde è arrivato nell’aprile 2016 sotto Eusebio Di Francesco.
  • Il Sassuolo ha giocato la sua prima storica partita in Serie A in trasferta contro il Torino, nel 2013, perdendo per 2-0. Unico precedente contro i granata al debutto stagionale in campionato.
  • Nessun pareggio nelle sei sfide di Serie A tra Torino e Sassuolo disputate in Piemonte: quattro successi granata e due neroverdi.
  • Il Torino ha subito gol alla prima giornata in tutte le ultime quattro stagioni, dopo aver mantenuto la porta inviolata per quattro campionati consecutivi.
  • Dopo aver perso l’esordio assoluto in Serie A, il Sassuolo è rimasto imbattuto nelle successive cinque partite di debutto: tre successi e due pareggi per i neroverdi.
  • Roberto De Zerbi ha perso tre delle quattro partite di Serie A da allenatore contro il Torino. Unica eccezione il pareggio (1-1) nel girone d’andata dello scorso campionato sulla panchina del Sassuolo.
  • Walter Mazzarri non ha perso nessuna delle sei partite da allenatore contro il Sassuolo in Serie A. Due pareggi e quattro vittorie, incluse due per 7-0 sulla panchina dell’Inter.
  • Tre degli ultimi quattro gol del Torino contro il Sassuolo in Serie A portano la firma di Andrea Belotti, due di questi su assist di Lorenzo De Silvestri.
  • L’attaccante del Torino Simone Zaza ha giocato 64 partite di Serie A con la maglia del Sassuolo, realizzando 20 reti.
  • L’attaccante del Sassuolo Domenico Berardi ha trovato il gol in due delle ultime tre stagioni alla sua prima partita in Serie A, mentre non aveva realizzato nemmeno una rete nelle precedenti tre.

Inter-Lecce statistiche

  • Tra le squadre affrontate almeno tre volte in Serie A, l’Inter è quella contro cui il Lecce ha perso in percentuale più partite. 77% di sconfitte, 23 su 30 incontri.
  • L’Inter ha vinto 14 delle 15 partite di Serie A giocate in casa contro il Lecce. Completa un successo pugliese per 1-0 nel novembre del 2000.
  • L’Inter ha rimediato tre sconfitte nelle ultime otto partite d’esordio stagionale in Serie A (4V, 1N), di cui due KO nelle tre prime giornate più recenti.
  • È dal settembre 1992 che l’Inter è imbattuta alla prima giornata contro squadre neopromosse (da allora sette vittorie e due pareggi).
  • Il Lecce non ha mai vinto all’esordio stagionale in Serie A, con un bilancio di sei pareggi e nove sconfitte.
  • Il tecnico del Lecce Fabio Liverani ha un precedente contro l’Inter in Serie A da allenatore. Sconfitta esterna per 2-0 con il Genoa nell’agosto 2013, nella sua prima partita su una panchina nella massima serie.
  • Gli ultimi tre gol dell’Inter contro il Lecce in Serie A sono arrivati da giocatori argentini. Milito, Cambiasso e Álvarez. Sudamericani come gli ultimi tre gol del Lecce contro l’Inter: Rubén Olivera, Muriel e Giacomazzi.
  • Antonio Conte ha fatto il suo esordio da giocatore in Serie A proprio con la maglia del Lecce, nella stagione 1985/86. L’attuale tecnico nerazzurro ha affrontato due volte i salentini in Serie A da allenatore, ottenendo un successo esterno e un pareggio interno (nel 2012, con la Juventus).
  • Andrea La Mantia è stato il miglior marcatore del Lecce nello scorso campionato di Serie B, con 17 reti. Otto di questi gol sono stati di testa, miglior risultato del campionato scorso.
  • Il nuovo acquisto dell’Inter Nicolò Barella è il centrocampista che ha vinto più duelli nel corso delle ultime due stagioni in Serie A (480).

NON OFFRIAMO UNA GUIDA TV, SE VUOI VEDERE IL CALCIO IN TV PROBABILMENTE LA TROVERAI NEI CANALI PIÙ IMPORTANTI COME RAI SPORT, SKY CALCIO, ANCHE SKY SPORT, SKY CALCIO, QUINDI SKY SUPERCALCIO HD, POI RAI INTERNAZIONALE, ANCHE SKY GO ITALIA, SKY ITALIA, EUROSPORT, QUINDI FOX SPORTS, SPORTITALIA, INFINE PREMIUM CALCIO, INFINE DAZN, ECC.

B-Lab LIVE! Appuntamenti fissi per la presentazione di tutto il palinsesto della giornata con Serie A, Serie B, quindi Premier League, anche Bundesliga, Ligue 1, ancora LaLiga, Eredivisie, Serie C quindi, Ligue 2, Eerste Divisie, Primeira Liga, poi Championship, infine Argentina Superliga e poi le gare dei campionati europei e anche sudamericani.

SPECIALE “STREAMING NON STOP” dalle 14:00 alle 18:00 con gli approfondimenti degli esperti sulle partite del giorno in diretta Live Streaming nella chat numero 1 in Italia sempre su www.blablive.com e anche sulla pagina ufficiale Facebook, anche Twitter, anche Twitch  e infine Instagram.

6 Comments

6 Comments

  1. Pingback: Pronostici Serie A giornata 24: tutte le 10 partite IN UN CLICK!

  2. Pingback: Pronostici domenica 10 marzo 2019: analisi e consigli in un CLICK!

  3. Pingback: Pronostici domenica 17 marzo 2019: analisi e consigli in un CLICK!

  4. Pingback: Pronostici domenica 28 aprile 2019: analisi e consigli in un CLICK!

  5. Pingback: Pronostici domenica 19 maggio 2019: analisi e consigli in un CLICK!

  6. Pingback: Pronostici Serie A oggi: quote, news e statistiche sulla prima giornata

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! e B-Lab Sport © 2013-2018 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top