La quota vincente
Notizie dal Mondo

’13 Reasons Why’: Netflix rimuove la scena del suicidio

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Netflix ha rimosso una scena esplicita di suicidio dalla prima stagione della serie di successo ’13 Reasons Why’ (‘Tredici’) in seguito alla preoccupazione di esperti di salute mentale che temono che possa ‘pubblicizzare’ il suicidio. La mossa arriva due anni dopo il lancio dello spettacolo, che segue la storia della studentessa liceale Hannah Baker che si toglie la vita. Sebbene sia stato elogiato per aver sollevato problemi come il bullismo e l’autolesionismo, lo show era stato criticato dalle scuole e gli psicologi temevano che potesse scatenare suicidi da emulazione tra i giovani alle prese con problemi di salute mentale.

“Mentre ci prepariamo a lanciare la terza stagione questa estate, siamo consapevoli del dibattito in corso intorno allo show”, ha detto Netflix su Twitter lunedì. “Quindi, su consiglio di esperti medici, abbiamo deciso con il creatore Brian Yorkey e i produttori di modificare la scena in cui Hannah si toglie la vita della stagione uno”.

Il produttore Yorkey ha detto che la scena del suicidio aveva lo scopo di mostrare “l’orrore di un tale atto, e assicurarsi che nessuno avrebbe mai desiderato emularlo”. “Il messaggio è che dobbiamo prenderci più cura l’uno dell’altro”, ha detto in una dichiarazione su Twitter.

“Riteniamo che questa modifica aiuterà la serie a fare il massimo per la maggior parte delle persone, mitigando ogni rischio per i giovani spettatori particolarmente vulnerabili”. Netflix sostiene comunque che la serie ha incoraggiato la discussione sui problemi di salute mentale. “Abbiamo sentito da molti giovani che la serie li ha incoraggiati a iniziare conversazioni su problemi difficili come la depressione e il suicidio e ottenere aiuto – spesso per la prima volta”.

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top