La quota vincente

COMPARAZIONE BONUS NUOVI CLIENTI

BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
SPORT&NEWS

Rugby, Sei Nazioni: Italia-Inghilterra: agli azzurri serve miracolo

Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Sei Nazioni: Italia-Inghilterra 4 febbraio. Gara proibitiva per gli azzurri all’esordio nel Sei Nazioni: di fronte c’è la favorita per la vittoria del Torneo.

Esordio di fuoco per  l’Italrugby nel Sei Nazioni. Gli azzurri, infatti, domenica allo Stadio Olimpico di Roma se la vedranno con quella che giustamente viene indicata come la favorita per la vittoria finale, ovvero l’Inghilterra.

Basta guardare lo score della squadra di Eddi Jones per far capire che ai nostri ragazzi servirà un miracolo sportivo: dal febbraio 2016 ad oggi, i bianchi hanno collezionato 22 vittorie su 23 match. L’unica sconfitta è quella maturata nel 2017 contro l’Irlanda, ma a Torneo già messo in tasca. Tutte le grandi sono inchinate agli inglesi, tranne gli All Blacks che ancora non si sono confrontati con i bianchi.

Lo strapotere atletico e la versatilità tattica sono sicuramente le principali qualità di questa squadra che ha come obiettivo quello di vincere il Sei Nazioni. La rosa di Jones è talmente solida e completa che quasi passa in secondo piano il fattore assenze: ben 14 sono infatti gli indisponibili, tra i quali ci sono anche elementi fondamentali come il numero 8 Billy Vunipola, il suo sostituto naturale, Nathan Hughes, e l’utility back Elliot Daly. Gli inglesi puntano molto sul capitano Dylan Hartleu, elemento chiave nella conquista delle touche, anche se non troppo amato per il suo gioco ritenuto scorretto.

Poi c’è il re dei rubapalloni, ovvero Maro Itoje, capace di dominare gli avversari fisicamente. Un occhio di riguardo anche per il giovane Sam Simmonds, 23 anni di Exeter, potente e rapido.

Gli azzurri si avvicinano a questo Sei Nazioni con l’obiettivo di evitare l’ultimo posto, magari a spese della Francia. D’altra parte i numeri dell’Italrugby non consentono di sognare: undici sconfitte negli ultimi dieci incontri fotografano il livello della nostra Nazionale. O’Shea non potrà disporre di uomini importanti come Michele Campagnaro e Leonardo Sarto e punterà sulla crescita nella terza linea imperniata sul fondamentale capitano Sergio Parisse.

Non sembra propriamente all’altezza delle big la prima linea, dove al di là dell’esperto Ghiraldini e di Lovotti, i giovani piloni Pasquali, Quaglio, Ferrari e Riccioni non hanno probabilmente la giusta esperienza internazionale per confrontarsi a questi livelli.

 

QUI ITALIA –  Conor O’Shea ha reso nota la formazione che domenica 4 febbraio alle ore 16 affronterà l’Inghilterra allo Stadio Olimpico di Roma nella prima giornata del NatWest 6 Nazioni 2018. Il ct sceglie una squadra giovane: con l’estremo Minozzi, la coppia di centri Boni/Castello, i due giovani flanker Giammarioli e Negri, il seconda linea Budd ed il pilone Ferrari al debutto nel Torneo – ma tutti reduci da almeno un’apparizione in autunno – la principale novità nel XV azzurro è costituita da Alessandro Zanni, il veterano della Benetton Rugby che, dopo 99 presenze in Nazionale e due anni di assenza per infortunio, ritrova la maglia dell’Italia nell’inedita posizione di seconda linea diventando il settimo giocatore nella storia del rugby italiano a tagliare il traguardo dei cento caps.

Rientra dal primo minuto all’ala Tommaso Benvenuti, rimasto ai margini del gruppo in novembre ed ora chiamato a far coppia con Mattia Bellini – a sua volta al rientro nel 6 Nazioni a quasi due anni dalla sua ultima apparizione nel Torneo – mentre in cabina di regia O’Shea conferma il mediano di mischia Marcello Violi ma punta, all’apertura, su Tommaso Allan, infortunato in autunno.

In prima linea, insieme a Ferrari sul lato destro, il veterano Leonardo Ghiraldini – alla novantesima partita – riconquista la maglia da titolare dopo aver agito in novembre come impact player, mentre Andrea Lovotti è confermato con la divisa numero 1.

In panchina vanno il tallonatore Bigi, i piloni Quaglio e Pasquali, il seconda linea Biagi, il flanker Mbandà, la mediana alternativa composta da Gori e Canna e l’utility back Jayden Hayward.

Il XV titolare presenta una media di 31 apparizioni internazionali e un’età media di 26 anni, mentre il peso del pacchetto di mischia azzurro è di poco superiore agli 870kg.

 

QUI INGHILTERRA –  Eddie Jones ha scelto il XV dell’Inghilterra che domenica allo Stadio Olimpico di Roma affronterà l’Italia nella prima giornata del NatWest 6 Nazioni 2018. Il ct inglese non vuole sorprese e si affida ai senatori: 689 caps complessive tra i bianchi. Novantesimo caps per il capitano Dylan Hartley. La maglia numero 8 se l’è aggiudicata Sam Simmonds. Il pilone Alc Hepburn unico debuttante in panchina. Dan Youngs ha vinto il ballottaggio con Danny Care per il ruolo di mediano di mischia.

“Ho scelto la miglior formazione possibile per affrontare l’Italia – ha esordito il CT degli inglesi – . I giocatori sono eccitati all’idea di giocare a Roma. La nostra preparazione, partita due settimane fa, è stata eccellente. Vogliamo iniziare bene il torneo: sappiamo che dobbiamo essere molto forti in difesa  e giocare con aggressività”.

 

I PRECEDENTI –  La sfida di domenica segna il ventiquattresimo scontro diretto in test-match tra l’Italia e l’Inghilterra, con il XV della Rosa sempre vittorioso nei precedenti disputati. Dirige il francese Mathieu Raynal, alla prima volta con l’Italia.



LE FORMAZIONI:

ITALIA
15 Matteo MINOZZI (Zebre Rugby Club, 3 caps)*
14 Tommaso BENVENUTI (Benetton Rugby, 45 caps)*
13 Tommaso BONI (Zebre Rugby Club, 8 caps)*
12 Tommaso CASTELLO (Zebre Rugby Club, 5 caps)
11 Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 8 caps)*
10 Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 33 caps)
9 Marcello VIOLI (Zebre Rugby Club, 8 caps)*
8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 129 caps) – capitano
7 Renato GIAMMARIOLI (Zebre Rugby Club, 1 cap)*
6 Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 2 caps)
5 Dean BUDD (Benetton Rugby, 6 caps)
4 Alessandro ZANNI (Benetton Rugby, 99 caps)
3 Simone FERRARI (Benetton Rugby, 8 caps)
2 Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulosain, 89 caps)
1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 20 caps)*

a disposizione
16 Luca BIGI (Benetton Rugby, 6 caps)
17 Nicola QUAGLIO (Benetton Rugby, 2 caps)*
18 Tiziano PASQUALI (Benetton  Rugby, 2 caps)
19 George BIAGI (Zebre Rugby Club, 19 caps)
20 Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 11 caps)*
21 Edoardo GORI (Benetton Rugby, 65 caps)*
22 Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 25 caps)
23 Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 3 caps)

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato

INGHILTERRA:

15 Mike Brown (Harlequins 64 caps)

14 Anthony Watson (Bath Rugby 28 caps)

13 Ben Te’o (Worcester Warriors 8 caps)

12 Owen Farrell (Saracens 53 caps)

11 Jonny May (Leicester Tigers 29 caps)

10 George Ford (Leicester Tigers 40 caps)

9 Ben Youngs (Leicester Tigers 73 caps)

8 Sam Simmonds (Exeter Chiefs 3 caps)

7 Chris Robshaw (Harlequins 59 caps)

6 Courtney Lawes (Northampton Saints 61 caps)

5 Maro Itoje (Saracens 14 caps)

4 Joe Launchbury (Wasps 47 caps)

3 Dan Cole (Leicester Tigers 77 caps)

2 Dylan Hartley (Northampton Saints 89 caps) capitano

1 Mako Vunipola (Saracens 44 caps)

A disposizione:

16 Jamie George (Saracens 20 caps)

17 Alec Hepburn (Exeter Chiefs, uncapped)

18 Harry Williams (Exeter Chiefs, 5 caps)

19 George Kruis (Saracens 21 caps)

20 Sam Underhill (Bath Rugby 3 caps)

21 Danny Care (Harlequins 76 caps)

22 Jonathan Joseph (Bath Rugby 35 caps)

23 Jack Nowell (Exeter Chiefs 23 caps)

 

 

 

Non offriamo una guida TV. Se vuoi vedere questa partita in TV probabilmente la troverai nei canali più importanti come Rai sport, Sky Calcio, Sky sport, Sky calcio, Sky Supercalcio HD, RAI Internazionale; SKY Go Italia, Sky Italia, Eurosport, FOX sports, Sportitalia, Premium calcio, ecc.

B-Lab LIVE! Appuntamenti fissi per la presentazione di tutto il palinsesto della giornata. Serie A, Serie B, Premier League, Bundesliga, Ligue 1, LaLiga, Eredivisie e anche tutte le gare dei campionati europei e sudamericani.

Dalle 14:00 alle 15:00 su Sportitalia, canale 60 del digitale terrestre e 225 di SKY Sport.

“Pronosticando” dalle 15:00 alle 16:00 con gli approfondimenti degli esperti sulle partite del giorno in diretta Live-Streaming nella chat betting numero 1 in Italia sempre su www.laquotavincente.it e anche sulla pagina ufficiale FacebookTwitter e Youtube.

Sabato SPECIALE WEEKEND in onda dalle 11.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 18 su Sportitalia TV, SPECIALE B-LAB LIVE SERIE B dalle 14.00 alle 17.00 e domenica SPECIALE B-LAB LIVE SERIE A dalle 14.00 alle 17:00 sempre in diretta TV su Sportitalia e LIVE integrale STREAMING su www.laquotavincente.it

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

COMPARAZIONE BONUS

Comparazione Bonus nuovi clienti - betfair Comparazione Bonus nuovi clienti - bet365 Comparazione Bonus nuovi clienti - lottomatica Comparazione Bonus nuovi clienti - pokerstars sport Comparazione Bonus nuovi clienti - betfair exchange Comparazione Bonus nuovi clienti - fantasyteam Comparazione Bonus nuovi clienti - sportitaliabet

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top