La quota vincente

COMPARAZIONE BONUS NUOVI CLIENTI

BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
SPORT&NEWS

Calciomercato Serie A, tutte le trattative: le ultime su Mertens, Skriniar, Tadic, Milenkovic, Raul Jimenez, Zaniolo!

calciomercato-serie-a-le-ultime-tutte-le-trattative-in-corso
Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Calciomercato Serie A, si lavora per la prossima stagione: tutte le trattative in corso

Nonostante il caos Coronavirus, e l’incertezza che riguarda l’eventuale ripresa dei campionati italiani, non si fermano le trattative di calciomercato in serie A, con le società che stanno lavorando per migliorare l’organico in vista della prossima stagione. Tante le trattative in corso, anche se la situazione attuale avrà inevitabilmente una ripercussione finanziaria e diminuirà con tutta probabilità il potere di acquisto dei club. Assisteremo dunque a un calciomercato di serie A più accorto, e anche i club più ricchi dovranno pensarci due volte prima di mettere mano al portafoglio.

Andiamo dunque a vedere quali sono le ultime sulle trattative di calciomercato serie A.

Calciomercato Serie A, i vari movimenti squadra per squadra

CALCIOMERCATO ATALANTA

La Dea vuole Cengiz Under, e ha offerto 15 milioni più una contropartita. La Roma vuole nientemeno che Josip Ilicic. Scambio possibile? L’affare potrebbe coinvolgere, in alternativa, Castagne o Caldara. Il primo è finito anche nel mirino del PSG. Al Gasp piace molto Florian Thauvin, stella del Marsiglia che però costa molto ed è seguito da altre squadre europee. Interessa anche il difensore del Psg Tanguy Kouassi, promessa classe 2002.

Sempre valida l’opzione Jack Bonaventura, che è in scadenza di contratto con il Milan e potrebbe non rinnovare. Non sarà facile, perché le concorrenti non mancano (Torino su tutte, ma anche Lazio e Fiorentina), ma si punta sulla volontà del calciatore. Potrebbe tornare Pessina dal Verona, interessa anche Mandragora.

CALCIOMERCATO BOLOGNA

Non tramontano del tutto le speranze di vedere in rossoblù Zlatan Ibrahimovic. Sabatini ha dichiarato che “non è alla nostra portata, e il suo arrivo sarebbe possibile solo per amicizia e stima”. Dai media serbi rimbalzano le parole di Mihajlovic: “Zlatan mi ha chiamato qualche giorno fa, vedremo cosa deciderà in estate. Certamente non rimarrà a giocare a Milano, ma la domanda è se verrà da noi o tornerà in Svezia. Il Bologna l’anno prossimo vorrà lottare per andare in Europa”.

Un altro sogno risponde al nome di Kolarov, mentre i giallorossi sono interessati a Tomiyasu e propongono Juan Jesus. Davanti torna in auge il nome di Pietro Pellegri, l’ex Genoa adesso al Monaco, anche se serve un investimento importante. Si punta a trattenere Orsolini almeno per un’altra stagione, ma il Napoli potrebbe fare sul serio. Pronti intanto i rinnovi di Palacio e Danilo. Medel dovrebbe tornare in patria, mentre Barrow sarà riscattato per circa 20 milioni. In difesa piace Lyanco (Torino).

CALCIOMERCATO BRESCIA

Tutto ruota intorno ai grandi nomi sul piede di partenza e alla possibilità di ottenere un ingente tesoretto da reinvestire sul mercato. Il primo nome in tal senso è ovviamente quello di Tonali, oggetto del desiderio di mezza Europa. Inter, Juve, Milan e PSG le destinazioni più probabili. Anche Mario Balotelli è vicinissimo all’addio, soprattutto in caso di serie B: contatti continui con il Galatasaray, ma nelle ultime ore si parla soprattutto di Vasco da Gama. Per sostituirlo si fanno i nomi di Lapadula, Pettinari, Nestorovski e De Luca. Cistana e Chancellor sono altri pezzi pregiati che potrebbero partire per ottenere ottime plusvalenze, così come Joronen.

CALCIOMERCATO CAGLIARI

Nodo Nainggolan: la società vorrebbe tenerlo, ma la situazione Coronavirus ha reso più complicata la sua permanenza in Sardegna visto il pesante ingaggio. Anche Olsen potrebbe tornare alla Roma, mentre più facile trattenere Luca Pellegrini in prestito dalla Juve. Nandez potrebbe rinnovare, Joao Pedro piace a Napoli e PSG. In entrata piacciono Adjapong (Sassuolo, in prestito al Verona) e Sabelli (Brescia) per la fascia destra. Anche Andrea Cistana obiettivo concreto.

CALCIOMERCATO FIORENTINA

I viola puntano sempre con grande convinzione Lucas Paquetà, che avrebbe dato il suo gradimento all’operazione: ipotesi decisamente percorribile. Obiettivo concreto anche Radja Nainggolan se il belga dovesse rientrare all’Inter. Sempre a centrocampo piacciono molto Rodrigo De Paul e Diego Perotti.. In difesa l’obiettivo numero uno resta Kumbulla dell’Hellas Verona, per cui però c’è la fila. In alternativa ecco Cistana. Il Napoli vuole Milenkovic.

Sul fronte uscite, da seguire ovviamente l’evolversi della situazione per i pezzi pregiati Chiesa e Castrovilli, sui quali sono sempre vigili molti club tra i quali Inter, Juventus e Napoli. Commisso non ha intenzione di svendere nessuno, ma in caso di offerta importante se ne potrebbe parlare.

CALCIOMERCATO GENOA

Potrebbe restare Mattia Perin, in prestito dalla Juve: decisiva la volontà del calciatore di riconquistare la nazionale. Dopo i tanti ritorni degli ultimi mesi, il Grifone pensa a un altro grande ex, e cioè Diego Perotti: duello con il Siviglia, ma sullo sfondo c’è anche la Cina. L’argentino non sarebbe l’unico ritorno, infatti anche Diego Laxalt potrebbe riapprodare in rossoblù dal Milan, con Ghiglione che farebbe il percorso inverso. Soumaoro piace a tanti, potrebbe essere riscattato (servono 10 milioni da versare al Lille) e poi ceduto per una plusvalenza. Goran Pandev, contattato a gennaio dall’Inter, è in scadenza, ma dovrebbe rimanere ancora un anno.

CALCIOMERCATO HELLAS VERONA

Kumbulla e Faraoni  (oggetto del desiderio di molte) sono gli indiziati numero uno per fare cassa, dopo le vantaggiose operazioni già concluse a gennaio cedendo Rrahmani al Napoli e Amrabat alla Fiorentina. Potrebbero aprirsi aste molto vantaggiose per i gialloblù. In attacco fiducia a Stepinski. Pessina potrebbe tornare a Bergamo. Miguel Veloso, ottimamente rilanciatosi a Verona, ha rinnovato fino al 2021.

CALCIOMERCATO INTER

Il colpaccio sempre più vicino potrebbe essere quello di Dries Mertens, in scadenza col Napoli, per i nerazzurri avrebbero offerto un biennale con opzione per un anno successivo a 5 milioni a stagione più bonus. A parametro zero occhio anche a Edinson Cavani.

Conte gradirebbe molto un ritorno in Italia di Arturo Vidal, si tratta con il Barcellona con cui è in ballo anche l’affare Lautaro Martinez. Per l’argentino formalizzata un’offerta di 80 milioni più Semedo, Firpo o Todibo. I nerazzurri chiedono una cifra più alta (la clausola ammonta a 111 milioni), ma non è escluso che l’argentino sia ingolosito dall’ingaggio di circa 10 milioni e chieda la cessione. In caso di una sua partenza sarebbe già pronto il sostituto: si tratta di Timo Werner. Il tedesco pare preferire il Liverpool, ma con i soldi dell’eventuale cessione di Lautaro la pista diverrebbe concreta. Inserimento nell’affare Paul Pogba, anche se a centrocampo l’obiettivo numero uno resta però Tonali. Sempre vivo l’interesse per Chiesa, sfida totale con la Juve.

Il Manchester United sarebbe piombato su Milan Skriniar, mettendo sul piatto 45 milioni più bonus. Alla finestra anche il Barcellona: si profila l’asta?

CALCIOMERCATO JUVENTUS

Attenzione al possibile doppio scambio con la Roma: Nicolò Zaniolo e Gianluca Mancini a Torino, Federico Bernardeschi e Daniele Rugani a Roma. I giallorossi frenano perché vogliono anche un buon conguaglio, ma la pista sarebbe concreta. Attenzione anche a Dusan Tadic, capitano dell’Ajax: l’agente ha parlato di un’offerta concreta dall’Italia, i rumors rimandano ai bianconeri. Pare avvicinarsi anche Houssem Aouar, stellina del Lione, mentre Frenkie de Jong è il sogno.

Quasi certo l’addio di Pjanic, che ha già dato il suo assenso al trasferimento al Barcellona. Si lavora per la contropartita, il preferito è Arthur e si attende il suo ok. Viste le probabili partenze del bosniaco e di Khedira, si pensa a un restyling a centrocampo. A fianco all’obiettivo di lungo corso Pogba, si fa anche il nome di Jorginho, che Sarri ritroverebbe con grande piacere: servono circa 40 milioni. Pronto anche l’affondo per Tonali. Altro obiettivo a centrocampo potrebbe essere Luis Alberto, pronto il rinnovo con Dybala fino al 2025.

Scontato l’addio di Higuain (River o MLS), davanti gli obiettivi sono Arkadiusz Milik (ADL vuole 60 milioni cash ma si punta a qualche parziale contropartita tecnica) e Mauro Icardi, che il PSG potrebbe riscattare dall’Inter per poi girarlo ai bianconeri in cambio di una pedina gradita come ad esempio Alex Sandro. Il nome nuovo però è Raul Jimenez, messicano del Wolverhampton, per il quale secondo i media inglesi sarebbero già pronti 38 milioni di euro. Potrebbe partire Rabiot destinazione Premier, Everton in particolare. Prosegue la sfida infinita con l’Inter per Chiesa.

CALCIOMERCATO LAZIO

Tare studia il colpaccio Kumbulla-Faraoni in entrata dal Verona: entrambi hanno una lunga lista di estimatori e bisogna agire velocemente. Possono arrivare per 30-32 milioni, pronto l’assalto se si concretizzerà il passaggio di Marusic al PSG (20 milioni).

Per la difesa l’obiettivo numero uno è Sebastian Coates, ex Liverpool nelle ultime quattro stagioni allo Sporting Lisbona. A centrocampo piace molto Leander Dendoncker, belga del Wolverhampton, così come Franco Vazquez, ex Palermo ora al Siviglia. Come vice Lulic si punta a Kostas Tsimikas, esterno dell’Olimpiakos su cui molti club hanno messo gli occhi. Si segue anche Dominik Szoboszalai del Salisburgo, che piace anche al Milan.

Si cerca inoltre un bomber per rimpolpare il lotto a disposizione di Inzaghi. Il tecnico biancoceleste ha espressamente richiesto Lorenzo Insigne, sempre in ottica rafforzamento in vista Champions: si riformerebbe così la magica coppia gol di Pescara con Ciro Immobile, anche se De Laurentiis ha lo stesso sogno. L’obiettivo più concreto potrebbe però essere Luis Suarez, attaccante colombiano del Real Saragozza ma di proprietà del Watford.

Calciomercato Serie A, i vari movimenti squadra per squadra

CALCIOMERCATO LECCE

Alcune richieste per Filippo Falco, che però dovrebbe rimanere. Si lavora ai riscatti di Farias e Deiola. Si parla di un testa a testa con il Torino per assicurarsi le prestazioni di Alberto Paleari, portiere protagonista di una stagione fin qui ottima a Cittadella. In caso di permanenza nella massima serie verrebbe riscattato Gianluca Lapadula, per il quale servono 7 milioni nelle case del Genoa.

CALCIOMERCATO MILAN

Capitolo Ibrahimovic: lo svedese potrebbe accettare di restare a Milano in presenza di un ruolo da assoluto protagonista e un mercato da Champions, ma si parla in maniera sempre più insistente di un ritorno in Svezia. In prima fila l’ambizioso Hammarby, club con il quale Ibra si è allenato nelle ultime settimane. Spera anche il Bologna dell’amico Mihajlovic.

Grande affollamento di nomi per quanto riguarda i rinforzi nel reparto offensivo. La voce delle ultime ore parla di Memphis Depay, legato al Lione fino al giugno 2021: senza rinnovo si potrebbe trattare con l’OL per una cifra inferiore ai 20 milioni. Attenzione anche a Luka Jovic, attaccante serbo del Real, anche se il prezzo in questo caso sarebbe molto più alto. Sempre consistente la possibilità Mario Gotze, soprattutto se la panchina rossonera sarà affidata a Rangnick. La società resta inoltre vigile su Boga, Szoboszalai e i fratelli Miranchuk.

Centrocampo da rifare, viste le probabili partenze di Paqueta, Biglia, Bonaventura e forse anche Kessie e Bennacer. I francesi vorrebbero anche Hernandez e Reina. Su Laxalt Krasnodar e Lokomotiv. Interessano Allan, Tonali e De Paul. Si avvicinerebbe l’ex Inter Rafinha Alcantara.

CALCIOMERCATO NAPOLI

L’obiettivo numero uno per l’attacco è Ciro Immobile, per il quale De Laurentiis è pronto a sacrificare Milik oppure Allan più robusto conguaglio. La sistemazione, ovviamente, sarebbe graditissima al bomber.

Possibile rivoluzione in atto. Incerto è infatti il futuro di molti big, da Insigne e Mertens per arrivare appunto a Milik, Allan e Koulibaly. Anche Hysaj e Callejon sono in scadenza, e il loro futuro è lontano dal San Paolo. Davanti si puntano anche Joao Pedro Jeremie Boga. Nelle ultime ore si è fatto poi il nome dell’iraniano Azmoun dello Zenit. Per il dopo Callejon si pensa a Riccardo Orsolini, potrebbe partire un’offerta importante.

Il Liverpool fa sul serio per Koulibaly: ADL vuole non meno di 70/80 milioni, e gli inglesi potrebbero versare la cifra richiesta per accontentare Klopp. Per la sostituzione si parla di Vertonghen, Soumaoro, Chancellor, ma il colpaccio per Gattuso potrebbe essere Samuel Umtiti, in rottura con il Barcellona. Nelle ultime ore si parla però di un’offerta di 30 milioni per Nikola Milenkovic, rivelazione di questa stagione nella Fiorentina. Il sostituto di Hysaj potrebbe essere Davide Faraoni.

CALCIOMERCATO PARMA

Pazza idea Sebastian Giovinco, attualmente in Arabia Saudita all’Al-Hilal, per sostituire Kulusevski diretto a Torino sponda bianconera. Andrea Cistana e John Chancellor del Brescia sono obiettivi primari per la difesa. Dal Crotone può arrivare Benali. Sepe è finito nel mirino di Inter e Napoli, mentre per Siligardi c’è la fila in serie B (Livorno, Perugia, Chievo, Empoli).

CALCIOMERCATO ROMA

La trattativa saltata tra James Pallotta Dan Friedkin potrebbe avere concrete ripercussioni, perché i conti hanno bisogno di ossigeno. Potrebbe esserci il via libera a cessioni importanti come quelle di Nicolò Zaniolo e Lorenzo Pellegrini, che hanno molti estimatori.

Attenzione qundi al possibile doppio scambio con la Juventus: Zaniolo e Gianluca Mancini a Torino, Federico Bernardeschi e Daniele Rugani a Roma. I giallorossi frenano perché vogliono anche un buon conguaglio, ma la pista sarebbe concreta. Si punta poi Josip Ilicic, magari nell’ambito di uno scambio che vedrebbe Under prendere la via di Bergamo. In attacco si fanno strada anche le ipotesi Moise Kean, che dovrebbe tornare in Italia (possibile lo scambio con Kluivert), e Mario Gotze, che non rinnoverà con il Dortmund e per il quale si profila sempre più un duello con il Milan. Non sfuma l’interesse per Boga, Pedro e i gemelli Miranchuk.

Partita l’offerta per Takehiro Tomiyasu: 1,5 milioni più Juan Jesus e Alessio Riccardi, ma il Bologna al momento chiede 10 milioni cash. Sempre più lontana la permanenza in giallorosso di Smalling: la società si guarda intorno per trovare un’alternativa. Si parla di Lovren in scadenza con il Liverpool, Vertonghen in scadenza con il Tottenham e Todibo.

CALCIOMERCATO SAMPDORIA

Osti spaventa i tifosi preannunciando un mercato di fantasia. Possibili alcune ghiotte plusvalenze, su tutte Linetty, Audero, Colley, Vieira. Il polacco in particolare piace al Torino, che a gennaio ricevette il rifiuto ma adesso può tornare alla carica. Il portiere invece è uno degli obiettivi dell’Udinese in caso di partenza di Musso, se parte si punta a Silvestri del Verona. Maroni tornerà in Argentina, Yoshida dovrebbe restare così come Tonelli.

In entrata, alcune voci parlano di un interessamento per la promessa brasiliana Andrey Ramos, centrocampista di proprietà del Vasco, sul quale sarebbe vigile anche il Galatasaray, piacciono anche Carmo del Braga e Miranda dello Schalke 04. In attacco si punta Ernesto Torregrossa.

CALCIOMERCATO SASSUOLO

Jeremie Boga potrebbe tornare al Chelsea già da questa stagione, in virtù di una clausola di recompra del valore di 14 milioni. Potrebbe partire anche Locatelli. In chiave giovani promesse, il nome nuovo è quello di Kada Lechar, attaccante della squadra B del Marsiglia sulle cui tracce sarebbero molti club italiani e non solo.

Plusvalenze importanti potrebbero essere realizzate in virtù delle cessioni di Frattesi (Roma) e Marchizza (Fiorentina, Torino, Bologna). Rifiutata l’offerta del Siviglia per Berardi. Piace molto Hans Nicolussi Caviglia, promessa classe 2000 di proprietà della Juve ma in prestito a Perugia. Tiene banco anche il futuro di De Zerbi, accostato a molte società di serie A: il tecnico potrebbe comunque restare ancora un anno.

CALCIOMERCATO SPAL

Risoluzione del contratto con il responsabile dell’area tecnica Davide Vagnati. Con Petagna già del Napoli, si pensa ad altre possibili cessioni in vista della prossima stagione che, salvo miracoli, sarà in serie B. Per Fares è sfida Lazio-Fiorentina-Torino. Si parla anche della panchina, per programmare un’immediata rinascita: l’ipotesi è quella di Fabio Grosso.

CALCIOMERCATO TORINO

Il nodo numero uno è quello del prossimo allenatore: dopo l’ingaggio di Davide Vagnati come nuovo ds si stringe il cerchio attorno a Marco Giampaolo (il favorito), Moreno Longo, Ivan Juric e Stefano Pioli. In ogni caso la richiesta è la permanenza di due punti fermi come Sirigu e Belotti. Molto dipende appunto dal “Gallo”: Cairo è pronto a blindarlo con un nuovo contratto dopo aver respinto l’assalto dell’Everton di Ancelotti (si parla di 45 milioni), e presto potrebbe provarci anche il Napoli (20 milioni più Petagna?).

Chi invece partirà è il deludente Zaza, e per sostituirlo Cairo pensa a Choupo-Moting, in scadenza con il PSG. Proposto l’ingaggio a Bonaventura, in uscita dal Milan: è sfida con l’Atalanta. In difesa sogno romantico su Kamil Glik, che a giugno 2021 si libererà a costo zero dal Monaco.

Aina piace in Inghilterra: ancora Everton e West Ham sono interessate all’esterno nigeriano, che il Toro valuta 18 milioni. Anche Armando Izzo è un pezzo pregiato che potrebbe partire: lo vuole l’Inter, e in cambio i granata sarebbero interessati a Gagliardini e in alternativa Pinamonti. Sempre a centrocampo interessa molto Linetty (Samp).

CALCIOMERCATO UDINESE

Si avvicina Kasin Adams, difensore centrale ghanese in forza al Fortuna Dusseldorf ma di proprietà dell’Hoffenheim. Rodrigo De Paul potrebbe lasciare il Friuli (piace al Milan), ma Pozzo chiede non meno di 35/40 milioni e l’inserimento di Krunic come parziale contropartita. In fila anche Fiorentina e Lazio.

Musso è finito nel mirino di molti club tra cui Inter e Milan, ma dovrebbe restare ancora un anno. Nel caso di una sua partenza si pensa a Radu, Audero oppure al giovane argentino Agustin Rossi, ultima stagione al Lanus ma di proprietà del Boca. Mandragora tornerà alla Juventus. A centrocampo piace molto Jacopo Petriccione del Lecce.

 

Scopri B-Lab Index! Il nuovo sistema di comparazione quote firmato B-Lab!

Calciomercato Serie A, i vari movimenti squadra per squadra!

VUOI SCOPRIRE LE NOSTRE GIOCATE SPECIALI? ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM PER AVERE CONTENUTI ESCLUSIVI! T.ME/BLABLIVE

SPECIALE “STREAMING NON STOP” dalle 14:00 alle 18:00 con gli approfondimenti degli esperti sulle partite del giorno, news, quote, calciomercato serie A in diretta Live Streaming nella chat numero 1 in Italia sempre su www.blablive.com e anche sulla pagina ufficiale Facebook, Twitter, e infine Instagram.

COMPARAZIONE BONUS

Comparazione Bonus nuovi clienti - betfair exchange Comparazione Bonus nuovi clienti - bet365 Comparazione Bonus nuovi clienti - pokerstars sport Comparazione Bonus nuovi clienti - better Comparazione Bonus nuovi clienti - gpòdnet Comparazione Bonus nuovi clienti - olybet Comparazione Bonus nuovi clienti - leovegas Comparazione Bonus nuovi clienti - C Play Comparazione Bonus nuovi clienti - sportitaliabet

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top