La quota vincente

COMPARAZIONE BONUS NUOVI CLIENTI

BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
BLabSport di  B Lab Live! Comparazione BONUS
Blab Podcast

B-Lab PODCAST: Jamie Vardy, il Mark Renton del calcio inglese

premier-league-pronostico-leicester-liverpool-probabili-formazioni-quote-variazioni-index
Foto AP-LaPresse - Tutti i diritti riservati

Blab PODCAST: Jamie Vardy. Blab è CHAT live, TV e STREAMING! Ascoltate i nostri show, sintonizzatevi su Sportitalia TV dal lunedì al venerdì alle 14.00 e collegatevi su blablive.com! Vi aspettiamo!

JAMIE VARDY, IL MARK RENTON DEL CALCIO INGLESE

Jamie Vardy

 

 

Jamie Vardy, il Manchester United nel destino.

FA Cup. La competizione più storica di Inghilterra e, quindi, la più storica del mondo. Ogni turno della coppa nazionale inglese nasconde sempre un campionario di storie incredibili che danno inchiostro e temi di discussione. Nelle gerarchie del calcio moderno, poi, ci sono partite che sono diventate grandi classiche, o anche solo delle nuove grandi classiche, una delle quali è, senza dubbio, Leicester-Manchester United. Le Foxes, ormai, fanno parte dell’elite del calcio inglese e questo grazie ai successi sul campo, ai campionati di vertice, ad annate straordinarie ma anche grazie ai singoli, uno dei quali, o forse meglio, uno su tutti: Jamie Vardy.

Quando Vardy incontra il Manchester United non è mai una sfida banale perchè i Red Devils sono una realtà ricorrente in quella che è senza dubbio una delle vite sportive più incredibili del nostro tempo. La prima rete in Premier League del giocatore venuto dalle leghe minori è arrivato proprio contro il Man Utd, e non solo. Il record di seganture in partite consecutive dell’attaccante di Sheffield è arrivato proprio contro i Red Devils e dei Red Devils lo era anche perchè apparteneva a Ruud Van Nistelrooy.

Jamie Vardy

 

Jamie Vardy, la working class che va in paradiso.

Dai dilettanti ai professionisti in soli cinque anni. La carriera di Vardy è un qualchecosa di più unico che raro perchè parte da uno dei livelli più bassi del calcio inglese e arriva senza dubbio a quello più alto e il tutto nel giro di pochissime stagioni e anche ad un’età abbastanza avanzata per una scalata del genere. Basti pensate che a 25 anni scorrazzava per i campi di quella che può essere paragonata alla nostra Serie D, e quattro anni dopo sollevava al cielo la coppa della Premier League vinta con il suo Leicester.

Tifosissimo dello Sheffield Wednesday fin da piccolo, degli Owls veste la casacca nelle squadre giovanili ma all’età di 15 anni viene improvvisamente scartato per il fisico troppo gracile. E’ un’autentica mazzata che allontana il piccolo Jamie dal calcio e anche dalla scuola. A 16 anni entra a lavorare in fabbrica e ricomincia a giocare per una squadra della nona serie inglese (seconda categoria). Una media di venti gol a stagione, il passaggio in sesta serie (Eccellenza) all’Halifax. 28 reti e una promozione e un altro trasferimento, al Fleetwood, nella prima categoria dilettantistica per importanza (Serie D).

Jamie Vardy

 

Jamie Vardy, gli addii, le stranezze e l’approdo nel grande calcio.

Dalle 30 sterline a settimana nella “prima categoria”, alle 100 con l’Halifax, fino allo stipendio del Fleetwood che consente a Vardy di lasciare il lavoro in fabbrica. In tutti quegli anni, infatti, si divideva tra il campo e il lavoro in un’industria che produceva protesi in carbonio. Una vita come tanti con anche qualche eccesso di troppo. Un carattere forte e vivace, e una condanna a sei mesi di servizi sociali che non gli ha impedito di inseguire il suo sogno.

E’ il 2007 quando un suo amico sordo viene bullizzato in un pub di Sheffield. Vardy non ci sta e decide di farsi giustizia da solo. Viene condannato a sei mesi di servizi sociali, ha l’obbligo di rientro a casa dalle 18.00 alle 6.00 del mattino e deve anche portare una cavigliera. Giocava ancora in nona divisione, e nelle partite in casa doveva uscire di corsa a fine gara senza neanche farsi la doccia, in quelle in trasferta poteva fare solo un tempo, poi il mister lo toglieva e i genitori lo facevano rincasare.

Jamie Vardy

 

Jamie Vardy, l’uomo dei record

Il Leicester lo preleva dalla quinta serie inglese pagandolo 1.000.000 di sterline. E’ il primo record: mai un giocatore dilettante era stato pagato tanto. In Championship fatica il primo anno, solo 5 reti. Vuole lasciare il calcio e andare a lavorare da un amico a Ibiza, ma Craig Sheakspeare, secondo allenatore, lo convince a rimanere. L’anno seguente il Leicester viene promosso in Premier League grazie anche ai 16 gol dell’attaccante venuto dal nulla (“From Nowhere” è il titolo della sua autobiografia)

Quello che accade dopo è storia che tutti conoscono. La Premier vinta nel 2016, anche se il vero miracolo è la salvezza nella stagione precedente in cui i suoi gol sono stati solo cinque ma tremendamente importanti. E’ il giocatore più vecchio ad aver vinto la classifica cannonieri di Premier League e anche il più veloce a raggiungere i 100 gol partendo dall’età più avanzata (27 anni).

Jamie Vardy

Jamie Vardy, il Mark Renton del calcio inglese

Qui sotto trovi il Podcast del B-Lab per conoscere la storia eccezionale di Jamie Vardy, l’eroe della working class, l’attaccante venuto dal nulla, il Mark Renton del calcio inglese.

 

 

Blab Live è anche su Spreaker

Nel canale Spreaker del B-Lab puoi trovare i Podcast delle categorie “Momenti di Gloria” a cura di Simone Maggi, “il Libro dello Sport” a cura di Simone Repetto e “Lustrini e Pailettes” a cura di Serena Garitta

 

Momenti di gloria

blab-podcast-momenti-di-gloria-storie-calcio-sport-grandi-personaggi-atleti-miti-finali-vittorie-sconfitte

Categoria: SPORT
Creato da: Blab LIVE
Momenti memorabili, campioni leggendari, luoghi ed eventi che sono entrati gloriosamente nella storia dello sport.
Ogni settimana Simone Maggi ci fa scoprire storie note e dimenticate, piccoli e grandi istanti di vita che trasformano l’ordinario in straordinario.
Un appuntamento imperdibile di B-Lab Radio per chi vuole immergersi in tutta la magia dello sport

 

Il libro dello sport

Podcast il libro dello sport simone repetto lettura letteratura giornalismo giornali riviste racconti suggerimento alla lettura libri calcio

Categoria: SPORT
Creato da: Blab LIVE
Ogni mercoledì Simone Repetto legge un capitolo, uno stalcio, un passaggio di un grande libro legato, in qualche modo, al mondo dello sport.
La storia della letteratura è piena di pagine memorabili dedicate allo sport: grandi protagonisti, eventi che hanno lasciato il segno, piccole storie di provincia ricche di poesia e magia.
Un appuntamento imperdibile di B-Lab Radio per chi vuole avere una libreria da vero campione.

Blab PODCAST: Lustrini e paillettes

blab podcast lustrini pailettes serena garitta tv show spettacolo social network talent show reality serie TV Netflix Sky televisione gossip influencer attori attrici modelle modelli calciatori atleti calcio sport

Categoria: Cultura e Società
Creato da: Blab LIVE
Gossip, retroscena, commenti su tutti gli eventi mondani più divertenti e appassionanti del momento.
Ogni venerdì Serena Garitta racconta il mondo della tv e dei personaggi da copertina: scandali del momento, pettegolezzi, i protagonisti più amati, tv, cinema, musica. Lo show-biz come non lo avete mai sentito.
Un appuntamento imperdibile su B-Lab Radio per chi vuole riempirsi la vita di lustrini e paillettes.

COMPARAZIONE BONUS

Comparazione Bonus nuovi clienti - betfair exchange Comparazione Bonus nuovi clienti - bet365 Comparazione Bonus nuovi clienti - pokerstars sport Comparazione Bonus nuovi clienti - better Comparazione Bonus nuovi clienti - gpòdnet Comparazione Bonus nuovi clienti - olibet Comparazione Bonus nuovi clienti - snai Comparazione Bonus nuovi clienti - C Play Comparazione Bonus nuovi clienti - stars casino Comparazione Bonus nuovi clienti - sportitaliabet

Questo blog non è una testata giornalistica ed è aggiornato senza periodicità. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le previsioni e i pronostici presenti all’interno del blog sono frutto di opinioni personali che riguardano il possibile esito di eventi sportivi, scelti a discrezione dell’autore, e sono espressi precedentemente allo svolgersi degli eventi stessi. L’autore cerca di fornire dati accurati e aggiornati ma non offre alcuna garanzia assoluta circa l’accuratezza o l’attualità del contenuto del sito, come non si assume alcuna responsabilità per eventuali errori o omissioni.
L’autore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze, non sono da attribuirsi all’autore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. L’autore del blog si riserva il diritto di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che risultino offensivi, volgari, blasfemi, inutili, altamente provocatori o che abbiano contenuti di natura pubblicitaria. Inoltre, l’autore non è in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità.
Ogni visitatore del blog si impegna a prendere visione di questo disclaimer e ad accettarne tutte le condizioni.

This website is hosted Green - checked by thegreenwebfoundation.org

Questo sito confronta le quote e i bonus offerti dai Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità

Forniamo giornalmente pronostici, suggerimenti ed anteprime sulle principali competizioni sportive. Grazie ai nostri consigli ti aiutiamo a scegliere tra le offerte dei bookmaker in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

B-Lab LIVE! e blabsport.it sostengono il Gioco Responsabile. Il gioco é severamente vietato ai minori di 18 anni‎ e può causare dipendenza patologica.

B-Lab Live! © 2013-2019 Boris Production srl P.IVA 01804480992. Powered by CSS Communication® - Tutti i diritti riservati - Sito in Costruzione -

To Top